4G velocità Vodafone TIMC’è chi come Iliad colleziona una medaglia nera per il peggior 4G in Italia di tutto il 2018 e chi invece viaggia come un razzo all’interno della rete. Visto e considerato che dalla lista dei migliori operatori abbiamo già scartato Wind 3 ed il ramo italiano del gruppo francese Free Mobile restano solo due scelte. Indovinate di chi si tratta. Certo, stiamo parlando proprio di Vodafone e TIM.

 

4G Vodafone

Vodafone Italia ha la rete 4G migliore del paese. Grazie alle sue antenne il bandwidth per il traffico di upload e download registra cifre record e si spinge ad 1 Gbps nelle aree coperte dal servizio Giga Network. Non tutte le città ne sono provviste ma in queste 19 location è possibile raggiungere la strabiliante velocità di 1 Gbps.

  • Roma
  • Catania
  • Palermo
  • Vicenza
  • Torino
  • Brescia
  • Agrigento
  • Firenze
  • Salerno
  • Milano
  • Genova
  • Livorno
  • Ancona
  • Napoli
  • Taranto
  • Bologna
  • Novara
  • Bari
  • Messina
  • Verona

Oltre questo il 4G Vodafone punta a migliorarsi anche in altre aree strategiche della penisola che guadagnano una banda di connettività a 550 Mbps. Bari, Messina e Verona ne sono appena uscite portandosi all’upgrade 1.000 Mbps mentre queste due città restano ancora coperte dal 4.5G a 550 Mbps.

  • Rimini
  • Padova
Leggi anche:  Copertura 4G in Italia: ecco l'operatore telefonico migliore in assoluto

Per poter usufruire del servizio è necessario usare uno smartphone con tecnologia LTE cat.16 abilitata ed una SIM nel formato 128K.

 

4G TIM

Per quanto riguarda il 4G TIM si parla di soglie altrettanto interessanti forti di una copertura di rete ottimale in tutta l’Italia. Si naviga a 700 Mbps in queste 8 città del Bel Paese:

  • Bologna
  • Milano
  • Torino
  • Napoli
  • Palermo
  • Roma
  • Taormina
  • Giardini Naxos

Per queste altre, invece, la navigazione scende (per così dire) a soglia 500 Mbps:

  • Bari
  • Firenze
  • Parma
  • Sanremo

Entrambi i gestori prevedono di ampliare la propria Giga Area includendo il supporto ad una più vasta lista di località. Ovviamente, anche in questo caso, occorre un telefono compatibile con lo standard di rete 4.5G.