Già dai primi anni 90, esisteva lo standar di rete 2G e con il passare degli anni, si è sviluppato sempre di più, fino ad arrivare al 4G; oggi, tutti i consumatori, che possiedono uno smartphone e una linea telefonica, utilizzano la rete 4G, per navigare in Internet. L’uso della rete di quarta generazione, sarà ancora disponibile, per alcuni mesi perché fra non molto tempo, arriverà sul mercato, il 5G; la rete di quinta generazione, è attesa da qualsiasi consumatore, per i suoi innumerevoli vantaggi, che sarà in grado di offrire.

Gestori telefonici con rete 5G

Ogni azienda, che fa parte della telefonia, è già all’opera per la realizzazione della rete 5G, investendo continuamente, denaro e tempo; soprattutto i gestori telefonici Tim, Vodafone, Iliad che non vedono l’ora, di lanciare la prima tariffa sul mercato. All’appello non possono mancare Wind e 3 Italia, che si sono unite fra loro, proprio per investire insieme, e lanciare in prima possibile, le nuove tariffe 5G.

In Europa, alcuni gestori telefonici, hanno proposto alcune tariffe, che includono giga illimitati e con rete 5G; stiamo parlando, dei gestori telefonici Elisa e Verizon e dei loro prezzi, che si aggirano intorno ai 40,00/50,00 Euro. I consumatori italiani, non sono abituati a questi prezzi, ma a piani tariffari che, includono minuti, SMS e Giga, ad un prezzo totale che non supera i 15,00 Euro mensili.

Secondo il portale sostariffe, che spesso si esprime e discute su tariffe di ogni gestore, anche qui in Italia, i piani tariffari inclusi di rete 5G, non saranno più bassi di 40,00 Euro. A quanto pare, i gestori telefonici TimVodafoneWind Tre Iliad, non saranno in grado, di garantire prezzi più bassi perché gli investimenti effettuati, sono stati rilevanti e non per niente economici.

Leggi anche:  Pericolo 5G a causa delle onde millimetriche: gli studi sulle radiazioni

Smartphone adatti alla nuova rete

L’arrivo della rete 5G, non sarà affatto alla portata di ogni consumatore e questo, è più che  comprensibile; ma i consumatori, intenzionati ad utilizzare il nuovo standar di rete, saranno costretti, ad acquistare uno smartphone che riesca a supportare il 5G.

Avete capito bene, servirà un nuovo smartphone adatto al 5G, perché quelli che attualmente sono disponibili sul mercato italiano, non sono adatti per supportare un nuovo e potente standard come il 5G; perciò, il consumatore, non solo dovrà sostenere un costo di 40,00 Euro mensili per il piano tariffario con 5G, ma dovrà prima acquistare uno smartphone adatto.

Anche in questo caso, numerose aziende, che lavorano per la realizzazione di smartphone, sono già all’opera per creare un nuovo tipo di dispositivo mobile, adatto alla rete di quinta generazione. Le aziende ZTE Ericcson, hanno già divulgato la notizia, che i loro smartphone 5G, sono pronti per essere lanciati sul mercato. Se siete interessati a conoscere qualche dettaglio in più su gli smartphone 5G, potete cliccare sul seguente link, che vi indirizzerà direttamente, sull’articolo.