Whatsapp OliviaUn messaggio Whatsapp anonimo causa sgomento tra gli utenti che usano l’applicazione. Un nuovo pericolo prende il sopravvento causando malesseri ed angoscia per tutti, senza discriminazioni.

I contenuti portati all’interno delle conversazioni sono stati segnalati dalla Halton Brook Police su Twitter e riportano a contenuti inappropriati che sono divenuti l’incubo di moltissimi utilizzatori. Non consideriamoli innocui.

 

Whatsapp: nuovo pericolo all’interno delle chat

Chi non ricorda Momo, l’agghiacciante ed oscura presenza che ha traumatizzato tantissimi utenti sul web? Il nuovo demone delle chat si chiama Olivia ed è tutt’altro che una simpatica ed innocua signora. Si tratta di un utente non meglio identificato che vuole truffarci senza troppi complimenti. La minaccia riguarda tutti, ma ad essere maggiormente colpiti sarebbero i giovani.

Si spaccia per “amico di un amico” scatenando il panico generale con messaggi che inizialmente non presentano pericoli. Presto si scopre però che questa maschera di amicizia si deve ad una truffa con link fraudolento che ci porta ad un sito a sfondo sessuale.

Il fenomeno nasce e si sviluppa proprio in Europa, dove cresce il numero di segnalazioni. Gli utenti interessati dal messaggio riferiscono che:

Il mittente si presenta come un amico con un nuovo numero, ma poi invia un’immagine pornografica. Se i tuoi figli usano l’applicazione, ti preghiamo di chattare con loro e controllare i loro messaggi“.

Le autorità dicono che il destinatario viene contattato tramite messaggi da numero sconosciuto. Il malintenzionato finge di essere un nostro conoscente che ha appena cambiato numero. Questa è solo una scusa. Dopo aver agganciato la vittima catturando la sua attenzione, l’utente propone un link che rimanda ad un URL sospetto che promette di rendere pubblica la foto profilo. Un click e veniamo catapultati su un sito pornografico.

Leggi anche:  WhatsApp: attenti al nuovo metodo con cui vi spiano legalmente e di nascosto

Crescono gli avvistamenti per questo genere di profili. Ecco perché è sempre buona norma nascondere l’immagine e tutte le informazioni personali. L’account potrebbe essere clonato ed usato per scopi fraudolenti.