netflix

Quando si tratta di anime, Netflix non la miglior piattaforma da utilizzare. Ma a novembre, il servizio di streaming ha annunciato a tutti gli scritti di voler portare una versione live-action di Cowboy Bebop, nuovi spettacoli ambientati nei mondi di Pacific Rim e Altered Carbon. Inoltre, è previsto l’arrivo di Neon Genesis Evangelion, anime iconico degli anni novanta.

Ma sta arrivando un nuovo grande classico: Ghost in the Shell. La società ha annunciato che arriverà un nuovo show dedicato al famoso cartone animato: Ghost in the Shell: SAC_2045 che sarà diretto da Shinji Aramaki (Appleseed) e Kenji Kamiyama (Ghost in the Shell: Stand Alone Complex). Netflix non rivela ulteriori dettagli, se non per dire che verrà rilasciato  nel 2020.

 

Curiosità sulla trama

Per chi non lo sapesse, Ghost in the Shell è una lunga serie di anime che ha iniziato la sua vita come manga cyberpunk nel 1989, in seguito a un cyborg chiamato Major Motoko Kusanagi che lavorava in un’organizzazione anti-ciberterrorista chiamata Public Security Section 9. È stato in seguito adattato in un film nel 1995, oltre a numerosi programmi TV e sequel che lo hanno reso famoso in tutto il mondo. Notoriamente, l’adattamento live-action della storia di Paramount ha suscitato polemiche sul casting, come la scelta di prendere Scarlett Johansson e inserirla nei panni del maggiore Motoko Kusanagi. Speriamo che questa nuova storia sia più in linea con la storia seguita da i fan dal manga, lasciandosi alle spalle una scia di mini-successi e fallimenti.