smartphone-radiazioni

Sai che l’uso frequente di smartphone causa problemi di bellezza. In realtà, diversi problemi sono il risultato del frequente uso di questo gadget che è diventato un’estensione del nostro corpo e della nostra mente. Ma specifichiamo: i problemi sono causati dal loro uso frequente non dal telefono stesso.

 

Volto cadente

Quando usiamo il telefono di solito abbassiamo la testa e questo fa sì che la pelle e i muscoli del viso siano esposti direttamente al terreno e, quindi, alla forza di gravità.

Cosa fare: riduci altri rischi di flaccidità facciali come l’esposizione al sole in modo che la pelle rimanga forte. Quando leggi i messaggi cerca di mettere il telefono un po’ in alto per non abbassare la testa così tanto.

 

Rughe sul viso

Le rughe sono principalmente accanto alle sopracciglia e intorno agli occhi e sono causate da increspature di questa parte del viso quando si cerca di mettere a fuoco e leggere bene. Assicurati che la vista sia buoni: cioè, se non hai bisogno di occhiali, prova a leggere solo dove c’è luce adeguata senza quella solare.

 

Radiazione e bellezza

Si ritiene che la radiazione emessa dal telefono a causa della sua vicinanza alla pelle e al cervello possa avere effetti negativi sia sulla salute che sulla bellezza. Questo può essere ridotto cercando di dormire con il telefono lontano da noi, conducendo uno stile di vita sano e cercando di non essere sempre con il telefono acceso.

Leggi anche:  Asus Zenfone Max M2 e Max Pro M2: trapelati online i render ufficiali e le specifiche

Si ritiene che alcune piante come i cactus e le felci assorbano le radiazioni e, quindi, contribuiscano a purificare l’ambiente. Puoi mettere alcune di queste piante nella tua camera da letto, nell’ufficio, ecc. Se possibile cerca di non mettere il telefono in tasca o incollato al corpo. In una borsa o tracolla è meglio.

 

Stress

In realtà lo stress non è causato dal telefono stesso ma da ciò che vediamo su Instagram, Pinterest, Facebook e altri. I social media hanno portato più stress sulle persone, specialmente tra i giovani. Ciò è dovuto a molti fattori, uno dei quali è quello di percepire la nostra vita non bella come quella degli altri (confronto). Un altro aspetto è che non vogliamo perdere nulla di ciò che sta accadendo e questo mette stress.

Lo stress è un grande nemico della nostra salute, bellezza, produttività e felicità. Ricorda che le foto sono foto e che le persone mettono solo quelle che piacciono. Tutti noi abbiamo cose buone e cattive nella vita. E non abbiamo bisogno di passare molto tempo nei media per riconsiderare il nostro quotidiano. Ovviamente, in alcuni gruppi, c’è molta pressione, soprattutto negli adolescenti. È meglio, dunque, vivere la vita anzichè stressarci vedendo la vita “degli altri”.