Qualche tempo fa si era parlato di un ipotetico smartphone targato Google appartenente, questa volta, alla fascia media del mercato. Il device in questione, il presunto Google Pixel 3 Lite, è stato da poco avvistato online grazie ad alcuni blogger russi, gli stessi che ci avevano fornito in anteprima alcune immagini dei Pixel 3.

 

Google Pixel 3 Lite: mid-range targato Google con a bordo il SoC Snapdragon 670 di Qualcomm

A quanto pare, dunque, le voci circolate finora riguardo questo nuovo mid-range targato Google sono veritiere. Grazie ad alcuni tech bloggers russi, infatti, possiamo vedere in anteprima alcune immagini reali ritraenti proprio questo nuovo smartphone.

Il Google Pixel 3 Lite, con nome in codice Sargo, è stato avvistato con a bordo il SoC Snapdragon 670 di Qualcomm e dunque rientrerà a pieno titolo nella fascia media del mercato. Questo smartphone, comunque, si differenzierà dai suoi fratelli maggiori Pixel 3 e Pixel 3 XL anche per un altro fattore. Come è possibile notare dalle immagini forniteci dai bloggers russi, infatti, possiamo notare benissimo come sia presente il jack audio da 3.5 mm per le cuffie. Una feature, questa, che Google sembrava aver accantonato, almeno sui modelli presentati finora.

Leggi anche:  Google rilascia la nuova versione Chrome 71 per combattere gli annunci abusivi

Per quanto riguarda il design, quello di questo Google Pixel 3 Lite sembra restare in linea con quello dell’ultimo Pixel 3. Troviamo, infatti, un display in 18:9 senza tacca, un display che secondo gli ultimi rumors dovrebbe essere un pannello da 5.56″ di diagonale di tipo IPS e con risoluzione pari a 2220×1080 pixel.

Il resto delle specifiche saranno, ovviamente, da medio di gamma. Ci sarà, come già detto, lo Snapdragon 670 di Qualcomm accompagnato da 4 GB di RAM e 32 GB di storage interno. La batteria sarà da 2915 mAh, mentre il comparto fotografico vedrà una single camera da 12 megapixel che, sicuramente, offrirà buone performance visto l’ottimo software offerto da Google.

Google Pixel 3 Lite sarà sicuramente uno smartphone davvero interessante. Speriamo che venga effettivamente distribuito a livello globale sul mercato mobile e, cosa più importante, speriamo che abbia un prezzo meno elevato rispetto agli scorsi modelli.