Tariffe 5G

Il 5G non sarà accompagnato da offerte low cost come quelle del mercato odierno. Questo punto sembra essere sempre più una certezza visto gli esempi forniti dal mercato mondiale. Negli scorsi giorni abbiamo presentato sia le tendenze Europee che quelle Americane e come si è potuto capire, sotto i 40 euro non si scende mai!

Purtroppo, sebbene negli altri Paesi abbiano già iniziato una fase di testing, l’Italia sembra ferma sotto questo punto di vista. Si è conclusa la fase d’asta, i blocchi in banda sono stati venduti e gli investimenti portati a buon termine. Sul fronte tariffe, però, nessun operatore si è lasciato scappare nulla! TIM, Wind, Tre, Vodafone e Iliad sembrano star lavorando in gran silenzio, speriamo anche in positivo!

Le nuove connessioni non si limiteranno ad offrire velocità esorbitanti

Sebbene le tariffe avranno un prezzo alto, i vantaggi che il 5G porterà ai clienti ripagheranno in parte questi costi. L’Internet of things farà la sua apparsa nel 2020 e interconnetterà al 100% tutti gli oggetti smart tra di loro. Grazie a questo standard e le nuove tecnologie sviluppate, il mondo tech muterà totalmente e anche la vita dei suoi utenti. Si parla soprattutto di internet illimitato, ma le novità vanno ben oltre questo e si passa dalle velocità stratosferiche ad automobili smart. A proposito di queste ultime, il 5G sarà capace di automatizzarle e di renderle comunicative tra di loro, al fine di informare i guidatori in tempo reale sulle condizioni stradali. Sembra utopia, ma si parla anche di future macchine guidate in remoto… chissà cosa riserverà il futuro agli italiani!