SkyIl modello di Netflix sta lentamente ispirando tutte le aziende che si occupano delle trasmissioni televisive, la comodità è indubbia, quanti non vorrebbero poter accedere ai canali preferiti senza dover installare una scomoda parabola satellitare?. Ebbene, anche Sky ha recentemente attivato una promozione, chiamata Via Fibra, con la quale permettere l’accesso ai contenuti tramite internet.

I prezzi dell’azienda inglese sono da sempre i più alti del mercato. Una richiesta così elevata è stata giustificata con una qualità decisamente superiore alla concorrenza, ed è anche vero se pensate che Premium non trasmette sport o in alta definizione, pur avendo comunque la limitazione della parabola satellitare.

In seguito all’approdo sul digitale terrestre e al lancio di Sky via Fibra, gli ostacoli verso un monopolio vero e proprio sono stati definitivamente rimossi. L’idea alla base del nuovo tipo di abbonamento è veramente alla portata di tutti (qui per scoprire i prezzi).

Leggi anche:  Sky Go: grandi novità per gli abbonati sul Digitale Terrestre

 

Sky via fibra: come funziona l’abbonamento più richiesto del momento

L’utente che deciderà di richiedere il “via fibra” innanzitutto deve disporre di una connessione in fibra ottica con Tiscali, Wind Infostrada, Fastweb, Vodafone o TIM. La velocità reale in download deve essere di almeno 9.3 Mbps, sul sito ufficiale è possibile effettuare lo speedtest per verificare effettivamente il livello della propria connessione.

Una volta effettuata la richiesta dal sito ufficiale, Sky provvederà ad inviare via posta il decoder originale con annessa smart card. In pochissimi giorni verrà recapitato con corriere e, una volta ricevuto, basterà collegarlo alla corrente/internet per iniziare immediatamente a godere dei servizi dell’azienda inglese.

Semplice no?.