Apple, evento speciale il 30 ottobre

Nel mese scorso, numerosi rapporti hanno indicato la possibile esistenza di un evento hardware di Apple alla fine di ottobre. Questa mattina, la società più preziosa del mondo ha confermato che questi rapporti erano davvero accurati, annunciando che terrà un keynote di presentazione a Brooklyn, New York, il 30 ottobre.

L’invito all’evento afferma che “c’è ancora qualcosa da fare” e, piuttosto sorprendentemente, viene accompagnato dal logo Apple. Stranamente non tutti gli inviti spediti dall’ufficio stampa di Cupertino sono uguali. Piuttosto che limitarsi a una sola rappresentazione del logo, Apple sembra aver creato una vasta gamma di disegni.

 

Apple presenterà il 30 ottobre nuovi iPad Pro con Apple Pencil 2

Un modus operandi che sembra suggerire un innato livello di creatività, possibile forse con una nuova quanto inedita Apple Pencil 2. Si prevede che la nuova generazione dello stilo venga presentato insieme ad un iPad Pro aggiornato nelle caratteristiche e nel design, offerto in due dimensioni: con schermo da 11 e 12.9 pollici di diagonale.

Il primo sarà leggermente più grande del modello precedente, mentre il dispositivo più grande mantiene la stessa diagonale del display. Tuttavia, grazie al nuovo design tutto schermo che eliminerà l’iconico tasto home, le dimensioni complessive della scocca in alluminio di ciascun tablet saranno inferiori a quelle dei loro predecessori.

Leggi anche:  Smartphone: vendite ferme in attesa del 5G, si registra un calo dell'8%

Oltre al nuovo design, questi due modelli di iPad Pro con Apple Pencil 2 dovrebbero essere alimentati dal nuovo chip Apple A12X Bionic. Un SoC estremamente potente supportato da buoni quantitativi di memoria, da un comparto multimediale interessante e da una batteria all’altezza che si potrà ricaricare tramite connettore USB Type-C.

Questa, se confermata, è una notizia davvero sorprendente. Non mancherà il Face ID in stile iPhone X e iPhone XS per consentire lo sblocco del tablet. Dopo tutto, con la rimozione del pulsante Home, Tim Cook rimuoverà anche il lettore di impronte digitali Touch ID. Sconosciuti i possibili prezzi di vendita mentre la disponibilità partirà in tempo per Natale.