Huawei Mate 20 Pro

C’è qualcosa di meglio di Huawei P20 Pro? Sì, certo… Huawei Mate 20 Pro! Il nuovo super top di gamma del colosso asiatico darà tantissimo filo da torcere alla concorrenza, con performance da urlo e tutte le funzioni che si possono desiderare da uno smartphone di ultima generazione.

Huawei Mate 20 Pro: caratteristiche riassunte

FOTOCAMERA

  • Tripla camera Leica: 40MP (f/1.8) Wide Angle + Telephoto 8MP con stabilizzatore OIS (f/2.4) + Ultra Wide 20MP (f/2.2)
  • Cam frontale da 24MP (f/2.0)

Macro a 2.5 mm ed introduzione finalmente del grandangolo; AI 2.0 (18 scenari) con segmentazione semantica; AI 4D Predictive focus per video sempre a fuoco; AI Cinema Mode in 21.9

 

DISPLAY

  • 6.39” 2K+ 3120 x 1440 pixels Curved OLED HDR 19.5:9

RAM/ROM

  • 6/128 GB, senza espansione memoria e con versione single nano o dual SIM

GPU/GPU

  • Kirin 980

BATTERIA

 

  • 4.200 mAh con Huawei Super Charge (da 0 a 70% in soli 30 minuti)
  • 15W Wireless Charge
  • Wireless Reverse Charge – possibilità di ricaricare due dispositivi Huawei Mate 20 Pro mettendoli a contatto sul dorso l’uno con l’altro

LTE CAT 21 1.4 Gbits, WIFI 802.11 AC 1.732 Gbits, 3D Face Unlock, Flood illuminator, TOF Proximity, DOT Projactor, EMUI 9.0 (a GRAN richiesta: Android 9.0 Pie!), IP68, retro in Hyper Optical (stile pattern), Bluetooth 5.0

Leggi anche:  Huawei Mate 20 Pro distrugge il record Android di AnTuTu

WIRELESS PC PROJECTION, simile a Samsung DeX di Galaxy Note 9 ma wireless.

Considerazioni ed anteprima

Come vi abbiamo annunciato ad inizio articolo. Abbiamo avuto il piacere e l’onore di testare il dispositivo in anteprima assoluta alcune settimane or sono. Un terminale che ci ha lasciato di stucco e che ci fa ben sperare per lo sviluppo tecnologico del settore. Huawei ancora una volta pioniera e leader.

Quel che più ci ha sorpresi è la completezza offerta dal terminale, capace di offrire tutto ciò che si possa desiderare da un moderno dispositivo ed anche più. Tantissime funzioni (vedi fotocamera), infatti, sono il meglio che il settore ha da offrire, tantissime altre, invece, sono uniche nel loro genere e rarissime sul mercato (vedi Wireless Projector).

E vogliamo parlare del design?! Bellissimo, con materiali ricercati e finalmente qualcosa di nuovo (almeno sul retro). Interessante anche la nuova EMUI 9.0, che dovrebbe esser rimasta uguale dal punto di vista delle performance offerte ma che finalmente è migliorata graficamente (era ora).

Bene, questi nostri commenti a caldo dall’evento londinese e dai nostri primi “test” del dispositivo. Voi cosa ne pensate? A breve recensione approfondita sul nostro canale YouTube e su sito, continuate a seguirci per aggiornamenti!