Marshall presenta la sua nuova linea di cuffie intrauricolari con bluetooth 5.0

La maggior parte della linea consumer di Marshall si è sempre concentrata su cuffie over-ear o on-ear. Oggi però la sezione della società Zound Industries ha annunciando un aggiornamento delle sue cuffie wireless in-ear chiamate Minor II Bluetooth.

Il Minor II Bluetooth è il primo paio di cuffie intrauricolari wireless che Marshall ha realizzato. Hanno lo stesso design di base delle cuffie Minor con cavo originali che sono state rilasciate nel 2011, ma aggiungono alcuni grandi aggiornamenti che riguardano il Bluetooth.

Il nuovo design risulta ergonomico, offrendo ottima stabilità e un modulo microfono-batteria autobloccante posizionato sul lato destro. Presente anche una nuova funzione di pausa automatica: attaccare i due auricolari magnetici insieme  interromperà il brano.

Marshall dice che gli auricolari Bluetooth Minor II dovrebbero avere un’autonomia di almeno 12 ore. Grazie al suo sistema di ricarica rapida consentirà di riprodurre due ore di musica con una carica di soli 20 minuti (o due ore di ricarica per tornare al massimo). Per quanto riguarda le specifiche, il Bluetooth Minor II supporta l’audio Bluetooth aptX e l’ultimo standard Bluetooth 5.0.

Gli auricolari Bluetooth Minor II sono oggi disponibili sul sito web di Marshall per 129 dollari.

 

La linea HOME con bluetooth 5.0

Inoltre, Marshall sta aggiornando le normali versioni Bluetooth dei suoi altoparlanti domestici con un nuovo design visivo e un suono migliore. Le versioni Wi-Fi hanno già ottenuto un aggiornamento simile a quelli presentati all’IFA.

Gli attuali altoparlanti Bluetooth Acton II, Stanmore II e Woburn II hanno ora le stesse griglie grigie e dorate posizionate davanti (che hanno lo scopo di emulare un microfono da palco) e un processore di segnale digitale migliorato. Le nuove versioni degli altoparlanti dispongono anche di Bluetooth 5.0 e supportano l’opzione per connettere due telefoni contemporaneamente.

L’Acton II costerà 249, lo Stanmore II costerà 349 dollari (o 50 in meno rispetto alle loro rispettive varianti Wi-Fi), e il Woburn II costerà 499 dollari.