batteria scaricaIl grosso limite di tutti i moderni sistemi tecnologici portatili è sicuramente la batteria. Moltissimi produttori hanno tentato di mettere una pezza al collo di bottiglia creato da una tecnologia che ha ancora molto da migliorarsi.

Ormai da parecchi anni stiamo dietro ai classici supporti agli ioni di litio che, al limite delle loro possibilità, si portano ad offrire un’autonomia massima di 24 ore per gli smartphone. I costruttori hanno così deciso di portare avanti la propria idea di sistema per la ricarica rapida della batteria. Un produttore, sopra gli altri, è ultimamente riuscito a distinguersi per il fatto di offrire una soluzione che garantisce una ricarica completa in 30 minuti.

 

Batteria carica in meno di 30 minuti

I problemi di autonomia sono all’ordine del giorno e non escludono nessun produttore di telefonia mobile. Ad oggi possiamo contare su efficaci sistemi di ricarica veloce della batteria ma in ogni caso occorrono almeno un paio d’ore per avere un telefono completamente carico.

Quick Charge, Warp Charge (ex Dash Charge) ed altri sistemi brevettati sono così diventati di uso comune. Tra questi ce n’è uno particolarmente interessante che equipaggia i nuovi smartphone Oppo Find X della serie Automobili Lamborghini Edition. Stiamo parlando del Super VOOC, capace di portare la batteria da 0 a 100 in meno di 30 minuti. Un vero campione di velocità.Super VOOC batteria OppoIl tutto si deve al nuovo alimentatore con potenza d’uscita pari a 50W (10V – 5A) che si applica ad un modulo integrato da 3.400 mAh. Il confronto con i rivali Quick Charge 3.0 e 4.0 di Qualcomm non regge. Il Super VOOC è notevolmente più veloce. Per confronto, si è scoperto che nello stesso lasso di tempo i due sistemi possono rispettivamente spingersi al massimo del 40% e del 60%. Risultati che Oppo Find X con Super VOOC raggiunge solo dopo appena 10 -12 minuti.

Leggi anche:  Gli smartphone Samsung di fascia media potrebbero supportare presto la ricarica wireless

Grazie a questa nuova implementazione potremo finalmente dire addio alle ricariche notturne ed a tutte le potenziali conseguenze negative che ne derivano. Il tempo di fare colazione ed il nostro telefono è già pronto all’azione. Per confronto, postiamo il grafico che mostra le differenza tra i tre sistemi di ricarica rapida considerati. I tempi si accorciano considerevolmente.grafico batteria Oppo Find X ricarica rapida