IPTV: 10 euro al mese con Sky, Premium, Netflix e DAZN ma con tanti rischi per tutti

Nonostante le piattaforme Pay TV vadano ovviamente per la maggiore nel nostro paese, c’è sempre qualcuno che opta per soluzioni alternative. In questo caso parliamo dell’IPTV, soluzione davvero super utilizzata ad oggi che gli utenti non mollerebbero per nulla al mondo.

Al suo interno infatti è possibile includere ogni contenuto e soprattutto per una cifra mensile davvero irrisoria. E’ anche vero che però l’illegalità in questo caso regna sovrana, dato che tutto ciò che gli utenti vedono non è altro che una ritrasmissione di segnali originali. In poche parole il tutto equivale all’acquisto di un CD falso o magari di qualcosa del genere.

 

IPTV: quanto costa, cosa potete vedere e quali sono i rischi che correte ogni giorno con la piattaforma

L’IPTV è illegale. Meglio cominciare così un discorso che potrebbe essere facilmente frainteso, anche se gli utenti sembrano non ricordare proprio quest’aspetto. In molti infatti continuano ad abbonarsi al servizio anche essendo questo fuorilegge. 

Leggi anche:  IPTV: i canali di Sky, Mediaset, DAZN e Netflix a 10 euro ma si rischia grosso

Tutto ciò però non spaventa nessuno, soprattutto visti i prezzi che sono compresi all’interno della piattaforma. Infatti ogni abbonamento costa solo 10 euro al mese e questo secondo le testimonianze di moltissimi utenti che ne usufruiscono. All’interno di un abbonamento IPTV c’è davvero di tutto: avrete infatti Sky alla massima risoluzione ma non solo.

C’è infatti anche Mediaset Premium insieme a DAZN – che tra l’altro non subisce alcun tipo di blocco – così come anche Netflix. Il problema è però per coloro che vendono i codici: ci sarebbero infatti alcune multe che starebbero arrivando, per cui evitate di dare corda ad un servizio del genere.