IPTV: tutte le info su quanto costa un abbonamento completo e sui rischi che correte

In tanti quando sentono nominare l’IPTV, drizzano inevitabilmente le orecchie visto che il mondo della Pay TV interessa un po’ tutti. In questo caso ci ritroviamo al cospetto di una soluzione che ha molto a che fare con la Pay TV ma che in realtà vi è ben distante.

Infatti si parla di TV a pagamento quando ci ritroviamo di fronte ad un abbonamento e più abbonamenti che paghiamo regolarmente. In questo caso l’IPTV è illegale al 100% e nonostante questo molti utenti la utilizzano in piante stabile. I costi sono molto ridotti e sempre più utenti vi si affidano per seguire il calcio e molto altro.

 

IPTV: ecco quanto costa il servizio e soprattutto quali sono i rischi che ogni utente può correre ogni giorno

Soprattutto dopo il frazionamento che ha visto i diritti TV finire in più aziende allo stesso tempo, molti utenti hanno optato per l’IPTV. Questa soluzione che si potrebbe definire alternativa nel momento in cui fosse legale, sta però soddisfacendo molti utenti. 

Leggi anche:  IPTV GRATIS: le migliori applicazioni usate dagli utenti per vedere i canali TV

In effetti pagare così poco ed avere tutto è il sogno di tutti coloro che hanno in casa una TV. Infatti questo metodo illegale costa una cifra irrisoria ogni anno e quindi anche ogni mese. Per avere Mediaset Premium, Netflix, DAZN e Sky, gli utenti che hanno l’IPTV pagano solo 10 euro al mese. Ciò significa che il risparmio corrisponde a circa 390 euro ogni mese nel caso in cui voleste sottoscrivere tutti gli abbonamenti in maniera regolare.

State però molto attenti perché stanno cominciando a verificarsi i primi casi di multe. Pensate che coloro che vendono i codici hanno ottenuto una multa da ben 2.500 euro con denuncia al seguito.