fortnite-divorzioL’OCSE è il primo ad assumere che migliaia di divorzi avvengano ogni anno in tutto il mondo. Ma uno studio recente di un sito web del Regno Unito indica che Fortnite è la causa di alcune centinaia di tali fratture fra coppie ben avviate.

Secondo DivorceOnline, infatti, sono stati almeno 200i divorzi nel Regno Unito che puntano il mirino della colpa alla “battaglia reale” di Epic Games. Il numero è stato conteggiato dal primo giorno di gennaio 2018.

Secondo un rappresentante della compagnia, “la dipendenza da droghe, alcol e gioco d’azzardo è spesso citata come motivo per porre fine a varie relazioni, ma l’alba della rivoluzione digitale ha introdotto nuove dipendenze“.

DivorceOnline afferma inoltre che “questo numero rappresenta quasi il 5% delle 4.665 petizioni che abbiamo ricevuto dall’inizio dell’anno“.

 

Un dipendenza che porta alla rottura

Vale la pena notare che durante quest’anno l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha classificato la dipendenza da videogiochi come un disturbo mentale. Con l’avvento dei media digitali, la dipendenza da giochi, social media e altre distrazioni elettroniche rimarrà probabilmente una fonte significativa di problemi coniugali in Occidente. L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha stabilito il disturbo del gioco (altrimenti indicato come dipendenza da gioco) come preoccupazione per la salute pubblica.

Leggi anche:  Fortnite: più di 200 milioni di persone hanno giocato a Battle Royale

Mentre l’OMS afferma che il disturbo da gioco deve essere stabilito nel corso di molti mesi, si immagina che una relazione tra due partner potrebbe richiedere linee guida meno severe per almeno un partner per riconoscere un problema.

C’è anche la questione del denaro speso per giochi come Fortnite. La società di ricerca SuperData afferma che i giocatori hanno speso 8,2 miliardi di dollari in giochi digitali nel luglio 2018, con Fortnite che si è piazzata ai vertici di tutti i palcoscenici su console e quinta su PC. Gli stessi giochi di Battle Royale sono esplosi in popolarità nell’ultimo anno, in particolare il cartone animato Fortnite e il più realistico Battlegrounds di PlayerUnknown. I Battle Royale stanno arrivando su Call of Duty: Black Ops 4 Battlefield V nei prossimi mesi.