nuovi canali Sky TV Mediaset HDSky ha due nuovi canali HD che si renderanno disponibili a partire dal prossimo mese di ottobre. La notizia era nell’aria da tempo ed è stata confermata oggi dall’Amministratore Delegato Mediaset, Pier Silvio Berlusconi, che in suo recente intervento ha riferito che:

“Da ottobre tutte le reti in chiaro di Mediaset saranno sulla piattaforma satellitare di Sky. Non abbiamo aspettative di chissà quali guadagni da questa operazione, ma nell’accordo con Sky è compresa una fee di ritrasmissione come avviene in tutti gli altri Paesi”

Ottime notizie per tutti gli abbonati alla piattaforma pay-TV. Ma vediamo quali sono i due canali in alta definizione che il colosso italiano introdurrà per tutti dal prossimo autunno.

 

Sky: il grande ritorno dei canali Mediaset HD

Il mancato accordo con Rai per la concessione della sua programmazione Rai 4 HD su Sky ha liberato il posto a Canale 5 HD e Italia Uno HDche torneranno ad occupare il posto che gli spetta. Dalle parole dell’AD Mediaset si evince che che non saranno i soli canali a popolare la programmazione della TV satellitare. In merito si attendono ulteriori dettagli, ma siamo abbastanza sicuri che ci saranno ulteriori sviluppi.

Leggi anche:  Sky: nuovi prezzi e regali per ogni singolo utente superano DAZN e Premium

In sede di trattativa, tra l’altro, si sono definiti i presupposti per la cessione di Premium a Sky, secondo quanto previsto dagli accordi già siglati lo scorso aprile. La piattaforma Mediaset comprende varie attività, tra cui: manutenzione tecnica, accesso condizionato, assistenza clienti ed attività commerciali.

Il diritto di opzione permette a Mediaset di scegliere di cedere le proprie infrastrutture tecnologiche in un arco temporale compreso tra novembre e dicembre 2018. Il tutto a patto che AGCOM ed AGCM deliberino a favore della nuova manovra. In merito alla questione, Berlusconi ha commentato:

“Per quanto riguarda la cessione della piattaforma di Premium a Sky, tutto procede in quella direzione. Abbiamo comunque tempo per esercitare l’opzione. Il marchio Premium rimarrà un nostro marchio di cinema e serie. Poi vedremo se ci sara’ una integrazione con Infinity”