Sharp Aquos C10

Sharp annuncia il ritorno nel mercato europeo degli smartphone ad IFA 2018 di Berlino con tre smartphone: Sharp Aquos D10, Aquos C10 e Sharp B10. Per questi dispositivi il produttore nipponico si è concentrato sul design, elegante, e ha realizzato dispositivi di visualizzazione FreeForm pressoché privi di cornice.

Abbastanza compatti da adattarsi perfettamente alla forma della mano, ecco tutte le caratteristiche offerte da questi smartphone. Il numero uno di Sharp Europa ha dichiarato: “siamo orgogliosi di annunciare il ritorno sul mercato europeo. In questo modo beneficiamo dei decenni di ricerca e sviluppo nel settore della telefonia mobile”.

 

Sharp Aquos D10, lo smartphone creato per te

Sharp Aquos D10 ha un display da 5.99 pollici di diagonale che copre il 91% della parte anteriore del dispositivo. Un pannello con notch e 2160 x 1080 pixel di risoluzione che grazie alla tecnologia AQUOS assicura un’ottima qualità delle immagini. Il display con Wider Color Gamut Panel potrà essere usato anche per rivedere gli scatti fatti con la fotocamera.

La doppia fotocamera principale da 12 + 13 MegaPixel è dotata di zoom ottico, autofocus e flash LED mentre la fotocamera frontale da 16 MegaPixel può essere utilizzata oltre che per i selfie anche per lo scanner del volto. Il cuore dello smartphone è lo Snapdragon 630 con 4GB di RAM e 64 di memoria interna espandibile.

Un mix alimentato dalla batteria da 2900 mAh che assicura 525 ore di autonomia in stand-by. Il sistema operativo è Android Oreo con interfaccia personalizzata Sharp.

 

Sharp Aquos C10, lo smartphone per avere “il massimo”

Sharp Aquos C10 è uno smartphone dal design elegante, dotato di uno schermo LCD da 5.5 pollici di diagonale e risoluzione Full HD+ che copre l’87,5% della parte frontale del dispositivo. A livello tecnico è molto simile al modello precedente e quindi punta tutto sullo Snapdragon 630 con 4GB di RAM e 64 GB interni.

Leggi anche:  Sharp a IFA 2018 rivela la seconda generazione di monitor e TV 8K

Il comparto multimediale vanta sul retro una doppia fotocamera da 12 MegaPixel con apertura F/1.75 e + un sensore da 8 MegaPixel con apertura F/2.0. Anteriormente è presente una cam da 8 MegaPixel con apertura F/2.0. Anche in questo caso non manca il Face Unlock ed una batteria da 2700 mAh. Il sistema operativo è Android Oreo.

 

Sharp B10, lo smartphone semplice e funzionale

Il terzo modello, Sharp B10, si distingue per lo schermo da 5.7 pollici di diagonale con 1440 x 720 pixel di risoluzione che copre l’80% della parte frontale del dispositivo. Il retro del B10 è dotato di un sensore di impronte digitali, ma è anche possibile sbloccarlo tramite il volto attraverso la funzione Face Unlock.

Il cuore di questo Sharp B10 è il MediaTek MT6750T supportato da 3GB di RAM e da 32 GB di memoria interna espandibile. Quanto basta per archiviare le immagini e i video che si possono acquisire con la doppia fotocamera posteriore da 13 + 8 MegaPixel con lenti grandangolari. e con la cam frontale da 13 MegaPixel.

Il tutto alimentato da una batteria da 4000 mAh per un’autonomia di 21.5 ore in conversazione o fino a 675 ore in stand-by. Peccato solo per il sistema operativo che non è il più recente: Android 7.0 Nougat con interfaccia personalizzata dal produttore.

Sharp B10