Apple iPhone 9

Lo sappiamo da anni, anche per via di notizie non proprio felici, gli iPhone di Apple sono prodotti in Cina; girando il dispositivo ci ritroveremo di fronte ai nostri occhi la scritta Disegnato da Apple, assemblato in Cina. La compagnia ormai fa affidamento a diversi produttori per svolgere questo compito importante; una di questo ha rilasciato da poco un rapporto illustrato sulla linea produttiva.

Come ormai sappiamo, a settembre dovremmo vedere arrivare i due iPhone che sfrutteranno i pannelli display OLED da 5,8 e 6,5 pollici; più in là, ad ottobre inoltrato, arriverà quello economico con lo schermo LCD. Secondo una fonte di Bloomberg, i due modelli più costosi saranno prodotti da Foxconn, mentre gli altri sono destinati ad essere assemblati da Pegatron.

 

iPhone 2018

Apparentemente, sempre secondo la fonte sopracitata, Foxconn ha iniziato a montare gli iPhone già un mese fa. Fino ad ora di problemi non ne sono stati riportati, a differenza della catena di montaggio per LCD, e questo vuol dire che la data di presentazione sarà rispettata, anche se non ci è dato sapere quale sia.

Leggi anche:  iPad Pro: tutto ciò che c'è da sapere sul nuovo tablet Premium di Apple

Il cuore pulsante dell’iPhone saranno i processori A12, prodotti con un processo a 7 nm e che alimenteranno solo i due modelli OLED, sono sempre prodotti dalla cinese TSMC. C’erano voci che volevano un sistema di raffreddamento a d’acqua, ma non si conoscono i dettagli. Il modello LCD sarà alimentato dal vecchio SoC degli iPhone 7 e 7 Plus ovvero l’A10 Fusion; insieme alla scelta fatta per lo schermo, questo telefono potrebbe risultare veramente la nuova variante economica di Apple.