Poste ItalianeLe carte prepagate rilasciate da Poste Italiane sono le più utilizzate in Italia. Al momento, però, la loro sicurezza è messa in discussione da un gruppo di malfattori intenti a diffondere truffe online. I clienti, titolari di PostePay e PostePay Evolution, stanno perdendo tutti i loro soldi a causa del phishing. Le nuove truffe attaccano gli utenti direttamente online e creano più problemi di quanto si possa immaginare.

PostePay prosciugate da email ed SMS. Il phishing è la truffa del momento!

Il phishing è la truffa del momento, da mesi ha iniziato a diffondersi senza sosta intensificandosi sempre più e ideando espedienti sempre più credibili. Utilizza le email o gli SMS per intimorire le sue vittime e un semplice link è  in grado di prosciugare quante più carte possibili.

Inizia tutto con una banale comunicazione fittizia che riesce a preoccupare i titolari delle carte, indotti a inserire le proprie credenziali per risolvere dei problemi inesistenti. Lo scopo del rinnovo dei dati sarà chiaro alle vittime soltanto dopo, quando ritroveranno la carta totalmente prosciugata. E’ proprio per questo motivo che i cyber-criminali richiedono i dati di accesso al conto, per mirare al denaro degli utenti.

Leggi anche:  PostePay: carte e clienti in pericolo, arriva una nuova truffa molto elaborata

E’ impossibile negare il pericolo causato dai tentativi di frode online ma va precisato che questi possono essere smascherati facilmente. Navigare con prudenza e non prendere alla lettera tutto ciò che riceviamo da mittenti sconosciuti è importante al fine di salvaguardare i propri risparmi. La sicurezza delle carte è ottima ma spetta ai loro titolari impedire che alcuni malfattori possano intaccarla.