OnePlus supera Samsung

Con la comparsa delle compagnie cinesi nel mercato degli smartphone, e dopo i primi successi di quest’ultime, era ovvio che Samsung avrebbe iniziato a soffrire. Certo, si fa per dire, ma da qualche trimestre a questa parte la concorrenza è diventata parecchio agguerrita e sono lontani i tempi in cui doveva preoccuparsi sono di Apple.

Il primo trimestre dell’anno ha perso la leader del secondo mercato globale di questi dispositivi, l’India; posto recuperato nel secondo trimestre, ma con appena l’1% di vantaggio su Xiaomi. A questo giro invece, ha perso rispetto alla fascia premium, primato strappato da OnePlus con la sua ultima ammiraglia.

 

 

Samsung Galaxy S9 Plus vs OnePlus 6

La compagnia cinese ha guidato, per la prima volta in assoluto, tale fascia di mercato arrivando a conquistare il 40% di share. Questo ha aiutato il marchio a crescere ancora di più, arrivando a toccare il 446% di crescita. Al contrario, Samsung e Apple hanno perso terreno, con l’ammiraglia della prima delle due, il Galaxy S9 Plus, che ha registrato un timido 12%; Apple ha registrato il dato più basso di sempre con le spedizioni di iPhone 8 e iPhone X in forte calo.

Leggi anche:  Samsung Galaxy P30 e P30+ saranno venduti con la serie Galaxy A

C’è da notare che la compagnia sudcoreana ha due smartphone per la serie S, ma è sempre stato così ed in ogni caso le vendite combinate dei due non avrebbero superato OP6. C’è anche da considerare che OP5T ha comunque registrato un 10%, nonostante, nel resto del mondo sia andato sold out mesi fa.

Questi tre marchi combinati hanno contribuito per l’88% nel reparto premium; l’ultima volta era il 95% questo perché sono arrivati altri giocatori. Huawei con il P20, Vivo con l’X21, Nokia con l’8 Sirocco e LG con il V30 Plus.