Google registra tutto ciò che fai su internet: ecco come cancellare i dati di navigazioneGoogle Chrome su Android potrebbe presto offrire la possibilità di rispondere alle notifiche direttamente dalla barra di stato. La funzione è stata annotata da XDA-Developers. Sostanzialmente è un’estensione della funzione Quick Reply già disponibile su Android.

Quick Reply è nato con l’introduzione di Android 7.0 Nougat. Trattasi di un modo semplice per i possessori di dispositivi Android per rispondere alle notifiche senza dover aprire un’app. In generale, è comunemente utilizzato dalle app di messaggistica che consentono all’utente di toccare una notifica di messaggio, digitare la risposta e inviarla. Tuttavia, Chromium suggerisce che la funzione potrebbe presto essere attiva per le notifiche ricevute tramite Chrome e potenzialmente per qualsiasi notifica.

I siti Web sono già in grado di inviare agli utenti notifiche Android. Questa funzionalità consentirebbe quindi di rispondere direttamente a tale notifica, anche in questo caso senza dover passare attraverso i numerosi clic che potrebbero essere coinvolti in altro modo. Allo stato attuale, resta da vedere quando questa funzione potrebbe essere concretamente disponibile. Infatti i riferimenti trovati indicano chiaramente che è ancora in una fase di test.

Leggi anche:  Google presto consentirà di non visualizzare lunghe conversazioni con Gmail

Google Chrome per Android potrebbe presto ricevere una funzione simile a Quick Reply per le riposte rapide

Pertanto, ci vorrà ancora del tempo per superare i soliti ostacoli del canale prima che diventi facilmente disponibile per i possessori di dispositivi Android che utilizzano l’app principale di Chrome. Uno degli ostacoli aggiuntivi sarà anche il supporto per la funzionalità dei siti Web. Il supporto verrà probabilmente aggiunto lentamente, sito per sito.

Nel frattempo, ciò che potrebbe diventare disponibile molto prima è il tempo di caricamento pre-impostato di 5 minuti per le schede su Chrome. Anche questo è stato individuato di recente e indicherebbe che l’app Chrome interrompe il caricamento delle schede in background una volta trascorsi cinque minuti. L’idea è quella di risparmiare sui dati, batteria e anche accelerare le prestazioni di Chrome per Android in generale. Rispetto al supporto per la risposta rapida, il supporto del limite di caricamento sembra essere molto più in basso nella linea di sviluppo e molto più vicino alla fase finale.