PostePay Evolution truffePoste Italiane è riuscita a conquistare gli italiani con le sue prepagate PostePay. Chiunque ne possiede una poiché semplice e comoda da utilizzare. Le carte sono disponibili in numerose varianti e offrono diversi servizi ma la preferita sembra essere PostePay Evolution.

A differenza della versione Standard, PostePay Evolution, è caratterizzata dalla presenza di un codice IBAN che può essere utilizzato come quello di una normalissima carta di credito. La caratteristica favorisce i clienti di Poste Italiane e non solo, anche gli hacker sono riusciti a trarne beneficio a discapito dei titolari delle carte.

Ecco le principali truffe che attaccano PostePay Evolution!

PostePay Evolution consente ai possessori di ricevere un bonifico o, ad esempio, di farsi accreditare lo stipendio in modo semplice. Gli hacker hanno utilizzato ciò per diffondere una truffa molto convincente. Tramite un’email avvisano gli utenti di aver ricevuto un bonifico dalla somma consistente, che potrà però essere accreditato soltanto inserendo le credenziali di accesso al conto. I truffatori forniscono un link per permettere alla vittima di rinnovare i suoi dati facilmente ma si tratta di una scusa bella e buona per ottenere i loro soldi.

Leggi anche:  PostePay: nuove truffe anche sui conti correnti tramite email, SMS e Whatsapp

Un altro metodo utilizzato da questi cyber-criminali agisce tramite email o SMS che avvisano i clienti di aver ricevuto un blocco improvviso alla carta. In questo caso i clienti di Poste Italiane, allarmati inseriscono i loro dati in un sito clone fornito dai truffatori senza rendersene conto, così inconsapevolmente ritroveranno il loro conto vuoto.

Le truffe gestite dai call center sono quelle più recenti. Falsi operatori telefonici contattano gli utenti, chiedendo loro di comunicare le loro credenziali, necessarie per risolvere problemi tecnici. Anche così i truffatori potranno facilmente prosciugare le vostre carte.

Una tecnica che invece si sta diffondendo sempre più, di pari passo alla crescita dell’e-commerce, è quella delle ricariche online. Gli hacker interferiscono con gli acquisti online effettuati dagli utenti, richiedendo un anticipo tramite ricariche online, per poter portare a termine l’ordine. La richiesta se non espressa direttamente dal venditore è falsa e vi farà soltanto perdere denaro.

Queste sono le truffe che più colpiscono PostePay Evolution e che è bene evitare per proteggere la propria carta.