Google WiFi

Google ha presentato il proprio router WiFi ben due anni fa e sta per arrivare in Italia proprio ora, ma come dice il detto, meglio tardi che mai. Il router permette di collegare tutta la casa ad un’unica rete.

Il router di Google non va a sostituire il modem ma bensì va collegato ad esso e permette di ottenere una rete per tutta la casa. Permette di aggiungere i punti di accesso che vanno a formare un solo network a cui collegarsi.

 

Il router Google WiFi sta arrivando finalmente anche in Italia

L’azienda sostiene che: “Usare un singolo router per diffondere il segnale in tutta la casa è come pensare di illuminare tutta la casa con una sola lampadina“. È difficile soprattutto per i muri che dividono da una stanza all’altra, che riducono notevolmente il segnale. Sempre l’azienda sostiene che gli extender funzionano da amplificatori del segnale ma riducono di molto la velocità.

Leggi anche:  Google Maps cambia volto: drastico cambio grafica col nuovo aggiornamento

Google WiFi è un sistema modulare, significa che gli utenti che vivono in abitazioni grandi, possono aggiungere altri punti di accesso ai quali connettersi. In questo modo, la rete appare come una sola. Nel frattempo, Aires Confcommercio ha appena reso pubblici i dati di mercato di attrezzature simili. Nel 2017 si è registrato un calo del 34% mentre quest’anno del 45%.

Secondo le associazioni di categoria, è colpa degli operatori che continuano ad imporre il proprio modem e router WiFi e la maggior parte delle persone si accontenta di quello. Il sistema che Google sta per lanciare in Italia si riferirà quindi ad un pubblico che ha un’esigenza particolare. Più precisamente è disponibile da ieri 26 giugno 2018 al prezzo di 139 euro per un’unità. Il pacchetto con 3 dispositivi costerà invece 359 euro.