IliadIliad sta deludendo le aspettative a causa di incalzanti problemi che, fondamentalmente, si legano al fatto di non riuscire a navigare e chiamare in maniera stabile.

Le promesse fatte sul finire di maggio dall’AD Benedetto Levi, in sede di Conferenza Stampa, pare siano andate lontane dalla trasparenza e manifestano ora più che mai il malcontento di un’utenza che assiste inerme ad un ritorno al passato della telefonia e delle telecomunicazioni.

Nel malaugurato caso in cui Iliad non rispondesse alle nostra aspettative è  possibile intervenire direttamente online attraverso il sistema di recesso disponibile nella nuova area del sito web ufficiale. Scopriamo come fare.

 

Iliad: come recedere online gratuitamente

Il processo che porterà al recesso gratuito dal contratto Iliad è spiegato a chiare lettere ed il tutto si risolve velocemente a favore dell’utente, senza vincoli e senza penali. Tutto perfettamente in linea con quanto stabilito dalla policy di trasparenza del nuovo gestore di rete.

Tramite una procedura passo-passo avremo la possibilità di disdire la SIM Iliad dall’Area Personale ed ottenere anche il rimborso dei soldi spesi necessari alla sottoscrizione, se richiesta entro 14 giorni dalla data di attivazione.recesso SIM Iliad online

La procedura si completa fruttuosamente in pochi semplici passaggi guidati, mentre l’accredito del corrispettivo versato a favore dell’azienda per l’attivazione dell’utenza perviene tramite bonifico bancario o con versamento su credito residuo anche su SIM di altro operatore.

E tu ti ritieni pienamente soddisfatto dell’offerta Iliad al di là delle tariffe e dei servizi accessori offerti? Facci sapere lasciandoci un commento.