Samsung Galaxy A3 (2017)

Samsung Galaxy A3 (2017) continua ad aggiornarsi. Dopo il rilascio dell’aggiornamento ufficiale ad Android 8.0 Oreo che però manda in blocco lo smartphone, il produttore coreano ha dato il via alla distribuzione di un nuovo aggiornamento software che non sembra dedicato alla risoluzione del problema.

LEGGI ANCHE: Samsung lancia l’allarme ignoranza da smartphone. Pochi sono consapevoli dei virus

Si tratta della versione XXU2CRE3 disponibile in queste ore per i Galaxy A3 (2017) No-Brand venduti in Italia, Germania e altri paesi del Nord Europa. Un aggiornamento che secondo le note di rilascio ufficiali si limita a migliorare la sicurezza del sistema operativo Android. Gli sviluppatori hanno introdotto, infatti, le patch di sicurezza di giugno 2018.

Si tratta dei fix che correggono diverse criticità proprio del robottino verde che potevano essere utilizzate da malintenzionati, ma anche correzioni a problemi di sicurezza del software di Samsung. Non sappiamo se Samsung abbia corretto anche i problemi introdotti con Android Oreo ma è quello che speriamo per i possessori dello smartphone.

 

Galaxy A3 (2017), come aggiornare il software di sistema alla versione più recente

Lo smartphone sta notificando in automatico l’aggiornamento software. L’utente viene informato tramite un messaggio e basta cliccare su quest’ultimo, confermare di volerlo scaricare e installarlo. Niente di più semplice. L’operazione è del tutto automatica e richiede solo con la connessione WiFi attiva e la batteria completamente carica.

Leggi anche:  Samsung Galaxy S10 Plus: lo smartphone presenterà un display particolare

Il WiFi serve per evitare costi aggiuntivi in fase di download mentre la batteria carica o connessa alla rete elettrica per prevenire eventuali spegnimenti in fase di scrittura della memoria ROM. Gli utenti che non hanno ricevuto la notifica dell’aggiornamento, possono forzarne la ricerca dalle impostazioni.

Basta accedere al menu dedicato agli aggiornamenti e avviare la ricerca di nuove versioni. Anche in questo caso valgono i consigli di prima. L’aggiornamento, inoltre, non elimina alcun dato personale e non esegue alcun reset alle impostazioni. Nonostante questo Samsung consiglia sempre di eseguire un backup, almeno dei dati più importanti.