Samsung Galaxy Note 9 potrebbe essere lanciato prima del previsto, secondo quanto dichiarato da una nuova voce emersa nelle scorse ore in Cina. Il dispositivo identificato dal numero di modello SM-N960, sarà presumibilmente annunciato il 29 luglio, dunque un mese in anticipo rispetto alle passate generazioni.

Ora, tenendo presente che la linea Galaxy S9 è stata annunciata al MWC di fine febbraio, e le vendite hanno avuto inizio a metà marzo, è lecito ipotizzare che Samsung Galaxy Note 9 sarà disponibile al pre-order a fine agosto e arriverà sugli scaffali nel mese di settembre.

 

Samsung Galaxy Note 9: cosa sappiamo ad ora

Lato design, questo Galaxy Note 9 sarà piuttosto simile a Note 8. Vi abbiamo altresì confermato l’assenza del lettore di impronte digitali in display, il quale debutterà invece su Galaxy S10. Ancora, un insider ha recentemente rivelato l’esistenza di una variante da 8 GB di RAM + 512 GB di spazio interno; vi sarà anche Bixby 2.0, che offrirà risposte più rapide ed efficienti, oltre a molte altre funzionalità.

Leggi anche:  Samsung domani presenterà un device TOP di gamma con schermo pieghevole

Lato chipset, troveremo – ovviamente – la doppia opzione: Snapdragon 845 di Qualcomm negli Stati Uniti, Canada, Messico e Cina, ed Exynos 9810 di Samsung per quanto riguarda il mercato internazionale. Il display avrà una diagonale di 6.2 pollici, con tecnologia Infinity e risoluzione QHD+; non mancherà, infine, una dual camera posteriore sul retro.

Samsung Galaxy Note 9 porterà con sè una nuova variante di colore chiamata “Teddy Brown“. Questo phablet dovrebbe essere l’ultima ammiraglia Android di Samsung senza supporto 5G, poichè la linea Galaxy S10 supporterà questo standard di connettività.