HTC U12 Plus HTC U12 Plus manca di una funzione essenziale. Una mancanza che l’azienda di Taiwan potrebbe pagare a caro prezzo in un’era in cui il consumatore non intende in alcun modo scendere ad un compromesso nell’acquisto del suo prossimo top di gamma. Scopriamo insieme l’errore commesso da HTC nella valutazione delle implementazione dei nuovi modelli.

 

HTC U12 Plus: un top di gamma storpiato dall’assenza di una funzione indispensabile

Giorni fa abbiamo avuto modo di prendere in esame le considerazioni della dirigenza OnePlus in merito alle loro scelte in ambito OnePlus 6. Device per i quali si è vista l’incredibile assenza del sistema di ricarica wireless. Deja-vu. Anche HTC U12 Plus non ha la ricarica wireless. Il motivo addotto a questa scelta è stato giustificato dai portavoce dell’azienda attraverso una dichiarazione formale in cui si è detto che:

“Il mercato è fatto di competizione e per molti “nuovi” utenti, non solo quelli della community, potrebbe essere considerata una mancanza qualcosa che ormai si trova su quasi tutti i top di gamma”

A quanto pare, dunque, la taiwanese HTC vuole distinguersi dalla massa senza concedere funzioni che, a detta degli interessati, cono fin troppo premature per garantire un surplus d’esperienza rilevante. Le tecnologie di ricarica wireless sono lente ed inadeguate e non incidono sull’esperienza utente del consumatore in maniera positiva. Sarebbero questi i motivi di tale scelta.

Nel frattempo si riportano i dati ufficiali per le specifiche tecniche ed il prezzo, mentre si fa menzione di uno straordinario comparto camera che è stato designato positivamente dagli esperti DxoMark quale soluzione d’eccellenza del reparto camera-phone 2018.

Non perderti: Recensione Desire 10 Lifestyle