Google HomeGoogle Home sta per aggiornarsi ad una release stabile che abbandona in via del tutto definitiva il supporto ai sistemi operativi Ice Cream Sandwich a favore di un supporto moderno da estendersi a nuove funzionalità per la domotica che troveranno presto posto nel contesto di una nuova UI grafica rinnovata.

 

Google Home: tanti cambiamenti, dalla grafica alle funzioni

Dopo aver visto come sia possibile ottenere gli speaker della serie Home Mini gratis tramite offerta Wind Magnum spostiamoci in ambito software, dove si incontra il teardown dell’APK Google Home 1.29 che apporta diverse modifiche all’interfaccia grafica ed alle funzionalità proprie dell’ambiente.

In particolare si registra l’interruzione del supporto ai device con Android 4.0, i quali rappresentano ora solo lo 0.4% dell’intera torta delle adozioni Android. Addentrandoci più i profondità nell’analisi dell’APK si scoprono quindi due nuove sezioni nella barra inferiore della home page, chiamate “Home” e “Account“.

Leggi anche:  Google: i suoi 5 errori più famosi

Google lavora a stretto contatto con il suo team di sviluppatori al fine di portare all’integrazione di nuove funzioni per la domotica ed il controllo dei device intelligenti quali  termostati e lampade. Il codice rivela indizi circa la possibilità di operare l’accensione/spegnimento delle luci ma anche il controllo della temperatura sui termostati smart.

Ulteriori suggerimenti emersi nel corso dell’analisi rivelano anche dettagliate opzioni di personalizzazione delle didascalie e sottotitoli che potrebbero però essere rivolta ai soli sviluppatori per la categorizzazione delle funzioni. Funzioni che sono ancora in via di sviluppo e test e che molto probabilmente saranno integrate solo in futuro. Nel frattempo vi lasciamo con il badge ufficiale per il download dell’app dallo store di Google Play.

Google Home
Google Home
Developer: Google LLC
Price: Free

Non perderti: Recensione Pixel Phone 2