Postepay: nuova truffa che include anche WhatsApp, Poste Italiane vi protegge così

Nonostante il panorama web ad oggi sia estremamente progredito, le truffe su Postepay tentano sempre di sorprendere gli utenti. Le note carte prepagate del gruppo Poste Italiane sono ormai in possesso di milioni di utenti in Italia, per cui l’occasione è ghiotta.

Moltissime persone infatti ogni mese hanno qualche risparmio da accumulare sulla propria carta gialla, utile in ogni parte del mondo. Certamente le truffe che abbiamo visto negli anni sono state in grado di minare la tranquillità che gli utenti avevano. Nonostante ciò, Poste Italiane sembra aver adottato le dovute precauzioni affinché tutto ciò non si ripetesse nel tempo. Ad oggi però una nuova truffa sarebbe arrivata, ma Poste Italiane avrebbe tutte le armi per sconfiggerla.

Postepay, la carta impenetrabile che Poste Italiane rende disponibile per tutti

Gli utenti che ad oggi hanno una Postepay hanno tutte le ragioni per restare tranquilli. Rispetto a qualche anno fa, la situazione è cambiata significativamente con alcuni miglioramenti sotto il piano della sicurezza.

Leggi anche:  Hype: subito in regalo 50 euro in buoni Amazon per battere BNL, Unicredit e SanPaolo

Poste Italiane infatti ha voluto difendere il suo buon nome con nuovi protocolli per la difesa dei suoi utenti. Le truffe, nonostante la volontà della società, però non mancano mai e in questo caso alcune segnalazioni sarebbero arrivate. Nonostante ciò, Poste fa saper che è tutto sotto controllo e che gli utenti non devono temere. Ovviamente sono compresi anche quelli in possesso della nota Postepay Evolution, soluzione migliorata della prepagata.

L’azienda ha fatto sapere con un comunicato cartaceo destinato alla buca della posta di ogni utente, che i comunicati arriveranno solo in quel modo. Niente mail, niente messaggi e niente WhatsApp. State quindi sempre attenti e non fatevi abbindolare da situazioni poco credibili.