Moto G6
Motorola ha intenzione di vendere 30 milioni dei suoi nuovi Moto G6. È quanto ha riferito la stessa azienda ai colleghi di Android Central per bocca di Sergio Buniac, il presidente dell’azienda. Buniac ha iniziato spiegando l’importanza della serie Moto G che da sempre coniuga un design semplice a caratteristiche di rilievo ed un prezzo vantaggioso.

LEGGI ANCHE: Tim, Wind, Tre e Vodafone festeggiano insieme a Motorola i 45 anni dalla prima telefonata

Una gamma di prodotti che in cinque anni, dalla prima presentazione ad oggi, ha permesso a Motorola di vendere oltre 70 milioni di smartphone. Ed è proprio con i modelli della nuova serie Moto G6 che vuole raggiungere l’incredibile traguardo di 100 milioni di smartphone Android venduti. Bastano “solo” 30 milioni di Moto G6.

Motorola vuole raggiungere un traguardo senza precedenti con i nuovi Moto G6

Anche se questo può sembrare davvero ambizioso, Motorola ha tutte le carte in regola per riuscire in questa impresa. Indipendentemente dal modo in cui l’azienda è stata riorganizzata negli ultimi anni, la serie Moto G ha fruttato dal 2013 ad oggi 12 milioni di unità vendute ogni anno.

Leggi anche:  Moto P30: un nuovo misterioso smartphone appare sul sito ufficiale cinese

Solo nel 2017 l’azienda ha scalato le classifiche locali dei produttori di smartphone nei Paesi dell’America Latina crescite 20 volte superiori rispetto alla media. E adesso i prossimi che dovranno fare innamorare appassionati di tutto il mondo sono i nuovi Moto G6, G6 Plus e G6 Play che vi abbiamo raccontato qui.

Tre modelli che coprono diverse fasce di prezzo ma che offrono tutti un design moderno, display da 18:9lettore di impronte digitali, memoria espandibile e Android 8.0 Oreo. Un mix che permette ai futuri clienti di accedere a tutte le novità del momento, software ma anche multimediali, in maniera diretta e con prezzi interessanti.

Naturalmente, solo il tempo dirà se questo risultato sarà raggiunto e quindi se gli sforzi di Motorola saranno ancora una volta ricompensati.