Xiaomi Mi MIX 2S

Xiaomi ha rilasciato in tempo record il codice sorgente del kernel di Xiaomi Mi Mix 2S, il nuovo top gamma che finalmente adotta una fotocamera in grado di gareggiare con i competitors. Siamo rimasti piacevolmente sorpresi da questa notizia, poichè il produttore cinese ci ha abituato a tempistiche notevolmente maggiori – vedi gli oltre cinque mesi di Mi A1.

I codici sorgente del kernel sono importanti per lo sviluppo di ROM customizzate, tra cui LineageOS. Se il codice sorgente di un dispositivo è disponibile, gli sviluppatori possono continuare a rilasciare ROM basate sull’ultima versione di Android anche dopo che il produttore ha interrotto il rilascio degli aggiornamenti.

 

Xiaomi Mi MIX 2S: si apre un nuovo capitolo

Il codice di Xiaomi Mi MIX 2s è basato sull’ultima versione di Android 8.0 Oreo, e su XDA lo smartphone ha già ricevuto il supporto di diverse ROM AOSP, grazie al supporto di Project Treble; ovviamente, grazie al rilascio dei sorgenti, numerosi bug e malfunzionamenti saranno risolti, migliorando così l’esperienza d’utilizzo di uno smartphone che siamo sicuri farà tanto parlare di sè.

Il codice sorgente del kernel è attualmente disponibile per gli sviluppatori su GitHub. Lo smartphone è disponibile all’acquisto sui principali siti di import cinesi, quali Gearbest – dove è in preorder al prezzo più basso disponibile.

Xiaomi Mi MIX 2S è caratterizzato da un processore Qualcomm Snapdragon 845 octa-core, fino a 8GB di memoria RAM e 256GB di storage interno. Lo smartphone è realizzato in ceramica, con un frame in acciaio inossidabile per dare più stabilità alla struttura. Il display è il solito – e bellissimo – 5,99 pollici FHD in 18:9, mentre la fotocamera posteriore ora raddoppia: due sensori da 12 Megapixel (Wide + Tele) con funzionalità zoom ottico e supporto alla modalità Ritratto.