Sony PlayStation 5 VR

PlayStation 5 è nuovamente al centro delle indiscrezioni. La prossima console di Sony sarebbe attesa sui mercati di mezzo mondo alla fine del 2019 ma non è escluso che per diversi motivi possa essere acquistata solo nei primi mesi del 2020. A rivelare queste interessanti informazioni è Julien Chièze, ex-Gameblog.

LEGGI ANCHE: PS4, ecco il video di come funziona il jailbreak per homebrew pirata e non solo

L’esperto di console avrebbe ricevuto informazioni da alcuni addetti ai lavori e da fonti vicinissime a Sony.Secondo quest’ultime, PlayStation 5 verrà annunciata il prossimo anno nel corso di un evento come l’E3 2019. Scontata, dunque, la sua assenza all’E3 2018 dove Sony si limiterebbe a parlare di Playstation VR.

PlayStation 5, la console di next gen pronta tra due anni: il prezzo sarà lo stesso di PS4

Una particolarità della console è che sarà da subito retrocompatibile. Questo consentirà ai primi appassionati che l’acquisteranno di poter giocare con i titoli disponibili per PS4 e quindi con buona parte dei giochi già acquistati per il modello precedente. La console dovrebbe avere un processore ZEN con 8 core e una GPU basata su Navi di AMD.

Leggi anche:  Sony PlayStation 5, ecco un possibile prototipo della console

La memoria RAM a supporto è sconosciuta ma dovrebbe essere di tipo GDDR6. Un prodotto che Sony avrebbe intenzione di vendere al prezzo di 399 dollari. Una cifra non esagerata se si considera che PlayStation 5 sarà una console all’avanguardia oltre che un vero e proprio centro multimediale con realtà virtuale.

Esattamente la stessa cifra richiesta per l’acquisto di PS4. Julien Chièze sarebbe stato informato anche sui titoli previsti per la console, considerato che le più importanti software house possiedono già dei kit di sviluppo. Tra questi ci sarebbero The Last of Us 2, Death Stranding e Ghost of Tsushima.

Inoltre, giochi importanti come Horizon Zero Dawn, God of War e Assassin’s Creed dovrebbero uscire in versioni specifiche per PlayStation 5 così da sfruttare al massimo la potenza computazionale offerta dalla console che avrà come standard la risoluzione 4K ed un frame rate di almeno 60.