Mediaset Premium: è la fine del Calcio, si prova a ripartire con i nuovi abbonamenti

La piattaforma Premium appartenente a casa Mediaset di solito riesce a puntellare il suo comparto offerte al meglio. Tutti gli utenti infatti negli anni sono riusciti ad ottenere grandi soddisfazioni mediante i loro abbonamenti pieni di ogni contenuto.

Nonostante i vari successi ottenuti, ora sembra in arrivo un periodo di magra per l’azienda italiana. Infatti molti utenti starebbero valutando il passaggio a Sky, azienda nemica che per anni è riuscita a battere proprio Mediaset Premium.

Mediaset premium, il calcio europeo è ufficialmente finito: ora si guarda avanti

La scorsa estate ha rappresentato un vero e proprio crocevia per le aziende che forniscono servizi in merito alle pay TV. Premium ha perso subito dopo il mese di agosto i diritti TV per Champions League e Europa League, e tutto in favore di Sky, azienda che con un’offerta maggiore è riuscita ad accaparrarsi i due principali campionati europei.

Proprio per questo molti utenti che seguivano abitualmente soprattutto la competizione regina, ovvero la Champions, adesso stanno pensando di passare a Sky. Questa situazione andrà avanti per ben tre anni,  dato che i diritti TV dureranno proprio per tale lasso di tempo.

Mediaset Premium ha però elaborato una strategia per tamponare proprio questa problematica, con nuovi abbonamenti che partono da 9,90 euro fino ad un massimo di 19,90 euro.

Con la prima opzione potreste avere film e serie TV a volontà, con incluso il servizio Premium Play ed anche l’HD. La seconda opzione includerà invece anche il calcio con la Serie A e qualche altro campionato come ad esempio quello francese.