distributore Sim Iliad

Iliad Mobile sta per ingaggiare una ferrea competizione sul mercato delle offerte telefoniche mobile, dopo aver dato atto di poter mettere sul piatto delle proposte decisamente allettanti. La competizione, in particolare, si avvierà con la distribuzione dei cosiddetti nuovi negozi automatici, dopo un rapporto d’intesa stabilitosi con Auchan per la distribuzione delle Sim.

Iliad Mobile: arrivano i distributori automatici di SIM Card

Iliad rappresenterà per certi versi il “quarto incomodo” in un mercato che vede Vodafone, TIM e la joint-venture Wind-Tre impegnate con una serie di proposte decisamente interessanti.

Iliad, dal canto suo, si proporrà, così come all’estero, attraverso soluzioni decisamente flessibili e convenienti così come abbiamo recentemente avuto modo di vedere. Le ultime conferme interne vedono la presenza di nuove macchinette che presto invaderanno centri commerciali, cartolerie e tabaccherie. In Francia, di fatto, è già così e Free Mobile si occupa della gestione delle winback in poco meno di 3 minuti. Il tutto senza passare dal retailer.

Leggi anche:  Ho. Mobile: la sfida con Iliad e Kena continua ma la sua promozione resta unica

Il distributore Iliad è all’avanguardia, ed offre prezzi convenienti e tariffe che rivoluzionano un intero mercato. Come riuscirà il gestore a mantenere ulteriormente bassi i costi per l’utente finale? Semplice: operando in via unica attraverso il web ed i sistemi di distribuzione automatici sopra menzionati. L’obiettivo, in questo caso, è portarsi al 10% di mercato in meno di un anno.

Sulla scia di Iliad, e in un crescendo di adozioni, gli attuali vettori italiani potrebbero allinearsi concedendo in uso distributori automatici di SIM. Restate sintonizzati in vista di ulteriori aggiornamenti che consentano di avere un quadro più preciso della situazione.