Al Mobile World Congress di quest’anno Nokia, o meglio HMD Global, ha presentato uno smartphone di fascia media, il Nokia 7+ insieme ad altri dispositivi, di cui un top di gamma, e un entry level. Trattasi di Nokia 8110, Nokia 8 Sirocco, Nokia 1, Nokia 6.

Nokia 7 Plus

Scocca posteriore in alluminio. Inoltre, stimati 2 giorni di autonomia della batteria. Doppia camera posteriore con ottica zeiss, e doppio led flash. 4 pixel in 1. Tuttavia, anche se serve per maggior luminosità di notte, questa caratteristica riduce la risoluzione. L’Intelligenza artificiale è integrata. Il dispositivo arriverà ad aprile a 399 €.

Tra gli aspetti chiave interessanti c’è la parte anteriore riempita per lo più dallo schermo. Il display borderless 18:9 è una novità per l’azienda finlandese che non aveva mai proposto nulla di simile. Inoltre, ritroviamo il lettore per le impronte digitali e una fotocamera doppia sul retro. I tasti sono stati quasi tutti spostati sul retro data l’assenza di spazio sulla parte anteriore, dovuta allo schermo dominante della parte frontale.

La versione del sistema operativo del nuovo 7 Plus sarà Android Oreo 8.0.
Con il suo display borderless, si presenta come ottima alternativa a prodotti della concorrenza. Il dispositivo si presenta con Qualcomm Snapdragon 660, con 4 GB / 6 GB di RAM e 64 GB di storage. Godrà di risoluzione FHD+ 2160 x 1080 pixel.

Nokia 8110

Il dispositivo si presenta con 4G e Bluetooth. Protagonista anche del film Matrix, un ritorno al futuro con il design inconfondibile a slider. Inoltre, dispone di fotocamera posteriore. Gestito almeno in Cina dal sistema YunOS. Avrà Google Assistant, Google Search e Google Maps e servizio Mail. Per quanto riguarda le colorazione, le uniche saranno nero e giallo. Dovrebbe esserci l’esordio sul mercato a 79 euro, tasse escluse.

Nokia 1

Lo smartphone più piccolo tra quelli presentati. Economico e dal design semplice, infatti è in policarbonato. Dalle dimensioni di 133 x 68 millimetri mentre la seconda versione dovrebbe avere una scocca grande 134 x 50 millimetri. Circa 90 euro dovrebbe essere il prezzo, arriverà ad inizio aprile. Supporto alle reti 4G, WiFi e Bluetooth 4.0. La memoria difficilmente supererà gli 1.5 GB di RAM e gli 8 GB interni. Avrà Android GO. Trattasi di una versione modificata di Android per funzionare bene per smartphone poco potenti.

Nokia 6

Entry level, con Android One e ottica Zeiss. Snapdragon 630 e fast charging. Disponibile blu, nero e grigio. Uscirà ad aprile a 279 euro. Con cover intercambiabili come accessori.

Leggi anche:  Sony dovrebbe presentare quattro smartphone Xperia all'MWC 2019

Nokia 8 Sirocco

Con Android One. Spessore di 7.5 mm, molto sottile. Arriverà ad Aprile 2018 a 749 euro, con Snapdragon 835. Tra i più attesi essendo il top di gamma dell’azienda.

 

Vi ricordiamo che a breve pubblicheremmo ulteriori articoli con tutte le specifiche di ciascun dispositivo, con tutti gli approfondimenti forniti direttamente dal nostro Staff presente a Barcellona al MWC 2018.