Qualcomm Technologies ha annunciato martedì una soluzione di streaming audio multi-speaker per il chip Snapdragon 845, dopo averla svelata sotto forma di piattaforma Broadcast Audio. La tecnologia faciliterà la trasmissione dell’audio a numerosi dispositivi fornendo una “sincronizzazione quasi perfetta” tra tutte le prese compatibili a cui trasmette i segnali audio.

La società di semiconduttori di San Diego sostiene che la piattaforma può essere implementata senza complicate configurazioni. Gli utenti avranno poco tempo per abituarsi pur avendo ancora più opzioni a loro disposizione rispetto a soluzioni alternative.

Il pacchetto comprende anche la ritrasmissione automatica e il supporto per la perdita di pacchetti. Ciò significa garantire un’esperienza di streaming senza interruzioni. Ciò sarà possibile anche con dispositivi che richiedono configurazioni robuste destinati a fornire audio simultaneamente.

Snapdragon 845 permetterà dunque di riprodurre l’audio su più dispositivi, in simultanea.

La piattaforma è stata progettata principalmente per funzionare con dispositivi forniti di Bluetooth. Mentre la disponibilità non è limitata allo Snapdragon 845. Invece, le soluzioni Qualcomm CSRA68100, CSR8670 e CSR8675 di chip audio sono tutte supportate. Lo stesso vale per la nuova serie QCC5100 destinata a alimentare dispositivi wearable e auricolari veramente wireless. I clienti di Qualcomm che stanno già utilizzando le proprie soluzioni SoC Bluetooth Audio possono già sfruttare il framework Broadcast Audio tramite un aggiornamento software convenzionale. La piattaforma può teoricamente essere aggiunta a molti prodotti sotto forma di aggiornamento software, anche se già stati venduti ai consumatori.

Leggi anche:  Oppo: completati i primi test 5G con il modem Snapdragon X50 di Qualcomm

Oltre a migliorare la qualità dell’audio e rendere la sincronizzazione più accurata per più dispositivi, la soluzione è stata progettata per migliorare il livello generale della della trasmissione audio. Ci sarà il supporto per flussi crittografati in modo da ridurre al minimo il rischio di intercettazione. Inoltre, il colosso della tecnologia ha appena annunciato una versione rivisitata della sua tecnologia audio senza fili. Trattasi della piattaforma TrueWireless Stereo che promette prestazioni di prossima generazione per auricolari wireless.