Stando a quanto condiviso dal sito ET News, LG punta a produrre entro la fine del 2017 oltre 100.000 moduli fotografici al giorno. Le spedizioni in massa dovrebbero partire solo nel 2018 e proseguire per tutto il 2019.

Il colossoo sudcoreano avrebbe realizzato una fabbrica in Vietam per poter produrre i moduli fotografici di iPhone. Il report sottolinea che questa è la prima volta che LG sposta la produzione fuori della Corea del Sud. Le motivazioni di tale scelta risiederebbero nei i costi di produzione, minori in Vietnam – basti pensare al costo della manodopera, un decimo di quello sudcoreano.

Questa soluzione si è resa necessaria a causa della saturazione di 7 linee produttive a Gumi, dopo l’inserimento di oltre 700 nuovi dipendenti negli ultimi 6 mesi.

LG dovrà produrre i moduli fotografici di ben 3 linee di iPhone. Nella fattispecie, iPhone 7 Plus, 8 Plus, iPhone X sono dotati di un doppio sensore fotografico posteriore. Ciò detto, l’investimento di LG potrebbe generare utili già nel corso dei prossimi trimestri.