Google Pixel 2
Google Pixel 2

I Google Pixel 2 e Pixel 2 XL hanno una nuova tecnologia di ricarica rapida che garantirà fino a 7 ore di autonomia con soli 15 minuti di ricarica. Benson Leung, ingegnere di Google ed evangelista dello standard USB-C, ha annunciato infatti che i nuovi smartphone supportano la ricarica fino a 27 watt che si può ottenere anche tramite il caricatore USB Type-C PD (Power Delivery) da 18 watt in dotazione.

Per chi desidera tempi di ricarica ancora più brevi, è possibile usare anche gli alimentatori da 27 watt perché compatibili sia con i Google Pixel 2 che con i Pixel 2 XL.

È consigliabile usare un caricatore di qualità, come ad esempio quello del nuovo Pixelbook, disponibile sullo store americano per un prezzo che si aggira attorno ai 60 dollari, che arriva fino a 45 watt e garantisce a Pixel 2 e Pixel 2 XL una velocità di ricarica impareggiabile.

Leggi anche:  I numeri della tecnologia in Italia e nel resto del mondo

I due modelli sono molto simili, differiscono infatti nelle dimensioni dello schermo (la cui risoluzione in pixel sarà comunque la stessa) e nella batteria: il Pixel 2 ha infatti una capacità di 2700 mAh, mentre il Pixel 2 XL ha una batteria da 3520 mAh, ma i tempi di ricarica sono gli stessi per entrambi.

Prezzo e commercializzazione di Pixel 2 e Pixel 2 XL

Negli Stati Uniti sarà possibile acquistare il Pixel 2 e il Pixel 2 XL a partire 19 ottobre con un prezzo iniziale di rispettivamente 649 dollari e 849 dollari (per la versione da 64 gigabyte, mentre quella da 128 costerà di più). In Italia, invece, sarà disponibile soltanto il Pixel 2 XL a partire dal 15 novembre: la versione da 64 gigabyte (in bianco o nero)