Xbox One
Xbox One

Xbox One X, la nuova console di Microsoft con supporto nativo al 4K, un nuovo processore, una nuova GPU e una nuova memoria RAM si prepara ad arrivare sui mercati di mezzo mondo. La data d’esordio è programmata per il 7 novembre, quando la si potrà acquistare a 499 euro, ma secondo le più recenti indiscrezioni i preordini partirebbero già il 21 settembre.

A rivelarlo è la catena di negozi di elettronica di consumo americana Walmart che, sul suo nuovo volantino, ha aggiunto proprio la console specificando che potrà essere preordinata nei negozi a partire dal 21 settembre e che ogni utente ne potrà preordinare al massimo due. Non sappiamo se si tratta di un’iniziativa esclusiva del venditore, della data dei preordini negli Stati Uniti o anche per il resto del mondo. Microsoft non si è ancora espressa sulla vicenda.

XBOX ONE X, LA LISTA DEI GIOCHI IN USCITA

Ecco la lista dei giochi in uscita per Xbox One X secondo le più recenti comunicazioni. In grassetto le esclusive per la console.

  • Anthem
  • Ashen
  • Ark: Survival Evolved
  • The Artful Escape of Francis Vendetti
  • Assassin’s Creed Origins
  • Astroneer
  • Black Desert
  • Chess Ultra
  • Crackdown 3
  • The Darwin Project
  • Dead Rising 4
  • Deep Rock Galactic
  • Dishonored 2
  • Dovetail Games Euro Fishing
  • Doom
  • Dragon Ball Fighter Z
  • The Elder Scrolls Online
  • Everspace
  • Fallout 4
  • Farming Simulator 17
  • Final Fantasy XV
  • For Honor
  • Forza Horizon 3
  • Forza Motorsport 7
  • Gears of War 4
  • Ghost Recon Wildlands
  • Halo Wars 2
  • Hitman
  • Homefront: The Revolution
  • Injustice 2
  • Killer Instinct
  • Killing Floor 2
  • The Last Night
  • Life Is Strange: Before the Storm
  • Madden NFL 18
  • Mantis Burn Racing
  • Metro Exodus
  • Middle-earth: L’Ombra della Guerra
  • Minecraft
  • Need for Speed Payback
  • Ori and the Will of the Wisps
  • Outlast 2
  • Paladins
  • PlayerUnknown’s Battlegrounds
  • Portal Knights
  • Raiders of the Broken Planet
  • ReCore
  • Resident Evil 7
  • Rime
  • Rocket League
  • Sea of Thieves
  • The Elder Scrolls V: Skyrim –  Special Edition
  • Slime Rancher
  • State of Decay 2
  • Super Lucky’s Tale
  • Superhot
  • The Surge
  • Tacoma
  • Titanfall 2
  • Warhammer: Vermintide
  • We Happy Few
  • The Witcher 3: Wild Hunt
  • World of Tanks

XBOX ONE X A CONFRONTO CON PS4 PRO

il futuro di Xbox One X dipenderà da Sony che ha già disponibile sui mercati PlayStation 4 Pro, una rivisitazione hardware di PS4 voluta per promuovere i contenuti 4K (anche se attraverso sistemi “artificiali”) e HDR. Una console veloce ed in grado di assicurare una qualità e un’esperienza grafica superiore a prescindere dalla risoluzione impostata. Xbox One X e PS4 Pro, dunque, sono due sistemi di ultima generazione ed è per questo che abbiamo deciso di metterli a confronto.

DESIGN

Sia Microsoft che Sony hanno creato queste console riprendendo le forme e le linee delle sorelle minori. Xbox One X si presenta agli occhi degli utenti con un corpo dalle forme squadrate, simili a quelle di un mattoncino. Non ci sono particolari finiture e la colorazione nera, per quanto elegante, non rende giustizia a questa console che i designer hanno reso particolarmente sottile: solo sei centimetri. Sony ha lavorato sul design a scalini della PS4 aggiungendo un terzo elemento che porta lo spessore di PS4 Pro a 5.5 centimetri. La scocca, anche questa in colorazione nera e senza particolari finiture, risulta più dinamica.

CARATTERISTICHE

Xbox One X ha un’architettura completamente nuova che sfrutta una CPU Octa Core con design personalizzato e frequenza operativa da 2.30 Ghz, una GPU anche questa custom da 1172 MHz in grado di offrire 6 teraflops di potenza. A supporto ci sono ben 12 GB di RAM GDDR5 con una larghezza di banda della memoria di 326 GB al secondo, e 1 TB di memoria interna dover archiviare giochi e contenuti multimediali.

Il drive ottico è un lettore Blu-Ray Ultra HD mentre la connettività vanta una porta HDMI, ethernet, USB e WiFi. Nessuna porta Kinect dedicata. Un mix di componenti raffreddato da un sistema, assicura Microsoft, del tutto innovativo e in grado di mantenere particolarmente basse le temperature anche sotto stress. PS4 Pro, invece, ha un processore Octa Core AMD Jaguar da 2.10 Ghz, una GPU a 911 Mhz in grado di generare 4.2 teraflops di potenza, 8 GB di RAM GDDR5 e 1 TB di memoria interna.

Il drive ottico è un lettore Blu-Ray e se Xbox One X ha il supporto nativo al 4K, PS4 Pro utilizza tutta una serie di sistemi come l’upscaling software per raggiungere la risoluzione Ultra HD. PS4 Pro completa la sua dotazione con tre porte USB Super-Speed, una porta AUX, HDMI, Ethernet. Compresi chip WiFi 802.11 a/b/g/n/ac e Bluetooth 4.0 (LE).

QUALE PRENDERE?

Xbox One X è un prodotto completamente nuovo e, come ha spiegato Microsoft, è stata creata e progettata appositamente per i giocatori che vogliono prestazioni ottimali e dal punto di vista hardware la console non delude le aspettative, risultando realmente la console più potente mai creata. E non poteva essere diversamente visto il maggior tempo impiegato da Microsoft nello sviluppo di questo sistema, quasi 1 anno in più, rispetto a Sony che con PS4 Pro ha realizzato un semplice aggiornamento hardware.

Un aggiornamento riuscito ed esente da problemi che gli permette, insieme ad un prezzo più aggressivo ed un portafoglio di giochi ed esclusive, di essere ben visto dagli appassionati. Xbox One X deve ancora arrivare e probabilmente, quando sarà disponibile, Sony potrebbe annunciare che i suoi laboratori stanno lavorando a qualcosa di nuovo.