L’applicazione di messaggistica istantanea più famosa e utilizzata in tutto il mondo, conta milioni e milioni di utenti attivi ogni giorno, diventando un vero e proprio stile di vita. Per rispondere alle loro specifiche esigenze, gli utenti cercano vari trucchi per poter rendere il servizio sempre migliore.

Uno dei problemi rilevati, è stato quello di proteggere nel migliore dei modi le proprie chat segrete, visti gli ultimi attacchi hacker. Coloro che vogliono interessarsi delle chat altrui, ad esempio, il proprio partner, oppure, un amico, basta semplicemente cliccare sull’icona dell’app di WhatsApp e automaticamente, si entra nelle varie chat del proprietario dello smartphone.

Detto ciò, andiamo a vedere il metodo per poter riuscire a mantenere le nostre chat al sicuro, ottenendo un altro grado di privacy.

WhatsApp Locker

Per rendere le nostre chat private protette, il metodo più efficiente, è quello di scaricare WhatsApp Locker. La caratteristica principale di questa applicazione è quella di proteggere la nostra chat segreta attraverso un PIN di quattro cifre, senza che nessuno possa entrare all’interno.

Gli utenti che vorranno eseguire tale operazione per il proprio smartphone Android, dovranno tenere in mente i seguenti step:

  1. Scaricare ed installare WhatsApp Locker da Google play store.
  2. Una volta eseguita questa operazione, apparirà una schermata che indica di “Inserire il tuo PIN”.
  3. Inserire un codice PIN a 4 cifre di tua scelta.
  4. Utilizzare il dispositivo di scorrimento nella parte inferiore.
  5. Effettuando le precedenti operazioni, apparirà l’opzione ‘Autolock Time’.

Eseguendo le procedure per tenere al sicuro la propria chat, se l’utente vorrà, potrà impostare un timer (con una durata massima di 15 minuti) per l’auto-blocco WhatsApp, utilizzando la password.

Vi ricordiamo che il PIN potrà essere modificato, ogni qual volta che l’utente lo desidera, seguendo correttamente le istruzioni sulle impostazioni. Ad oggi, questa applicazione è il miglior metodo che può garantire la sicurezza delle nostre chat, sperando di non dover ricorrere ad altri metodi.