152321721-645x250

Come ben ricorderete, tempo fa abbiamo parlato di Google Facebook e Microsoft contro gli Usa, ebbene, ora tocca anche a Yahoo metterci del suo, chiedendo (con una causa separata) di pubblicare la lista dei dati sensibili prelevati dalla NSA in questi anni!


Google e Microsoft con una inusuale alleanza chiesero al governo usa di pubblicare la lista, a cui ovviamente si era aggiunto Facebook con un suo comunicato

“We believe there is more information that the public deserves to know, and that would help foster an informed debate about whether government security programs adequately balance privacy interests when attempting to keep the public safe”.

La richiesta di Yahoo è ovviamente la stessa come detto prima, e come ovviamente è la stessa formulata da dozine di “big” di Internet solo quest’anno.

Si spera che finalmente visto che sono i “big” a muoversi (del resto è anche nel loro interesse garantire la privacy) finalmente si riesca a fare chiarezza su questa vicenda sempre più intricata e oscura dello spionaggio, anche perché le ultime notizie sullo spionaggio anche degli smartphone non fanno di certo sorridere noi utenti!

[via]