Stranger Things
Stranger Things, la nuova serie originale di Netflix

Tra i maggiori servizi di streaming online presenti sul mercato abbiamo Netflix. Nata come una società di noleggio di film, sta diventando uno dei produttori di maggiori contenuti in termini di qualità prezzo.

Da poco sbarcata anche in Italia, andiamo ad analizzare lo scorso 2015, grazie ai dati di CinemaBlend, il quale ha riportato alcuni dati sugli utenti che utilizzano il popolare servizio americano.

Dati sugli utenti nel mondo

Nel 2015 Netflix ha registrato 74.76 milioni di abbonati nel mondo, con un totale di 42.5 miliardi di ore di visualizzazione in tutto il globo. Secondo i dati riportati, ogni abbonato ha visualizzato in media 568.49 ore di contenuti video sul servizio di streaming in un anno. Questi numeri corrispondono a quasi un’ora e mezza al giorno per ogni singolo utente.

I dati del 2016 non sono ancora disponibili, ma visto i nuovi arrivi di Netflix secondo il sito Cordcutting.com, quest’anno la società americana riesce ad arrivare a 600 ore di streaming per utente.

Una crescita spaventosa quella di Netflix, che appena nel 2011 contava 23.53 milioni di utenti abbonati e 310.24 ore di visualizzazione dei contenuti.

Merito di questo innalzamento dei dati è probabilmente da attribuire ai numerosi titoli proprietari di Netflix, come Narcos, Stranger Things, Daredevil, che sono riusciti ad appassionare un’ampia fetta di pubblico, il quale aspetta impaziente davanti allo schermo le nuove puntate delle loro serie TV preferite. Oltre ai titoli Made By Netflix, la lista di Film e Serie TV è piacevolmente numerosa e completa.