un-asteroide-passera-vicino-alla-terra-tra-non-molto

L’astronomo e leader del Virtual Telescope Project Gianluca Masi ha dichiarato all’ANSA che l’asteroide si trova a circa 3.500 chilometri dalla superficie e passerà a meno di 10.000 chilometri dal nucleo della Terra.  L’oggetto, ora designato 2023 BU, è stato individuato solo cinque giorni prima del suo avvicinamento alla Terra, previsto per il 26 gennaio alle 22:17 ora italiana (l’orario potrebbe variare di circa 2 ore in più o in meno). Non c’è alcun pericolo per la Terra, ma solo una finestra di opportunità per assistere all’oggetto ravvicinato.

In termini di distanza dalla Terra, questo è il quarto asteroide più vicino mai osservato, e il terzo quest’anno. Il 21 gennaio 2023, presso l’Osservatorio Margo di Nauchny, in Crimea, l’ingegnere e astronomo dilettante Gennadiy Borisov ha scoperto l’asteroide 2023 BU. Borisov ha anche scoperto la prima cometa interstellare, 2I/Borisov, nel 2019.

L’asteroide non sarà pericoloso

Subito dopo, l’asteroide è stato analizzato da diversi osservatori astronomici in tutto il mondo, tra cui l’osservatorio privato francese di Saint-Pardon-de-Conques, l’osservatorio privato britannico di Great Shefford e l’osservatorio nazionale americano di Kitt Peak. L’asteroide, che ha un diametro compreso tra i 3,7 e gli 8,2 metri, fa parte del gruppo di asteroidi Apollo, che comprende corpi celesti che rappresentano una minaccia per la Terra a causa della possibilità di un impatto catastrofico. La meteora di Eljabinsk, esplosa sopra l’omonima città nel 2013, era un asteroide Apollo.

Distante circa 9,3 chilometri al secondo dalla Terra, l’asteroide si trova ora nella costellazione dell’Orsa Maggiore. Il 26 gennaio alle 20:15 ora italiana, l’incontro con la Terra sarà seguito da una trasmissione in diretta su Internet del Virtual Telescope Project.

Articolo precedenteRembrandt, emerso un segreto nascosto da secoli nel quadro del pittore
Articolo successivoTikTok, ora si possono evitare i contenuti non graditi bloccando gli hashtag
Avatar
Appassionato di tecnologia e videogiochi. Sono uno studente di Ingegneria informatica a tempo pieno, ma ho anche altri difetti.