Enel prevede un debito di 38 miliardi

Uno dei maggiori pericoli a cui tutti gli utenti connessi al mondo del web devono prestare attenzione è costituito senza alcun dubbio dal phishing, la nota pratica fraudolenta infatti colpisce con cadenza decisamente regolare tutti gli utenti connesse a internet nel tentativo di sottrarre loro dati sensibili come i codici di accesso bancari o le password.

Questo tipo di attacco prende forma in false comunicazioni spacciate come avvisi da parte di enti autorevoli il cui nome viene sfruttato indebitamente per conquistare la fiducia della vittima e portarla così accadere facilmente in errore.

Generalmente queste comunicazioni assumono la forma di mail o sms pensate per indurre la vittima a compiere azioni specifiche come effettuare accessi presso link esterni oppure scaricare allegati malevoli, due steps fondamentali per la riuscita dell’attacco.

 

Il nome di Enel Energia sfruttato indebitamente

Il nuovo sms che sta colpendo gli utenti italiani ribadisce perfettamente il concetto, esso sfrutta infatti il nome di Enel energia per conquistare la fiducia della vittima, a rendere letale questa comunicazione sta il fatto che nei campi censurati saranno presenti il vostro nome e cognome con anche la vostra mail, elementi che daranno un tono di veridicità al tutto e indurranno la vittima affidarsi di quanto stanno leggendo portandola a cadere in pieno nella trappola.

Indubbiamente il link presente nel corpo testo e fittizio e non dovete assolutamente cliccarlo, anzi il consiglio migliore da seguire è quello di cestinare immediatamente l’SMS non appena riconosciuto, in tal modo non correrete alcun pericolo che i vostri dati privati vengano trafugati.

Articolo precedenteSamsung Galaxy S23 Ultra, nuove foto reali mostrano l’incredibile qualità fotografica
Articolo successivoPoste italiane: comunicazione per i titolari di conto in arrivo
Eduardo Bleve
Studente di medicina e da sempre appassionato di tecnologia, musica e curiosità scientifiche.