whatsapp-il-nuovo-aggiornamento-porta-con-se-diverse-migliorie

Un’altra nuova funzione è stata aggiunta al diffusissimo software di messaggistica istantanea WhatsApp. Analogamente ad altre applicazioni di messaggistica come Telegram, questo aggiornamento permetterà agli utenti di comunicare con se stessi attraverso la piattaforma.

Prima di questa modifica, l’unico metodo per inviare un messaggio solo a se stessi su WhatsApp era quello di formare un gruppo e aggiungersi ad esso. Questa funzione, invece, consentirà agli utenti di avviare una chat con se stessi selezionando il proprio nome dall’elenco dei contatti.

WhatsApp ha rilasciato l’aggiornamento

Anche se può sembrare strano inviare messaggi a se stessi, molti lo fanno per tenere traccia di idee o salvare materiale che servirà in seguito. Per testare questa funzione è stata utilizzata una versione beta di WhatsApp per iPhone, ora disponibile per tutti gli utenti dell’ultima versione stabile del programma.

Tuttavia, non è tutto. WhatsApp sta anche introducendo un pulsante di annullamento dell’eliminazione dei messaggi, la possibilità di trascinare i media e l’opzione di ricerca dei messaggi per data.

All’inizio dell’anno Meta ha rivelato che gli utenti di WhatsApp possono utilizzare i server proxy per accedere al servizio. Con il loro aiuto, la privacy e la sicurezza online possono essere migliorate.

Questo apre la strada agli utenti di WhatsApp nei Paesi in cui il programma è vietato, che potranno utilizzare un server proxy e accedere alla piattaforma. WhatsApp sottolinea che anche se si utilizza un server proxy, le comunicazioni saranno sicure grazie alla crittografia end-to-end. L’applicazione WhatsApp può essere scaricata gratuitamente dall’App Store e Play Store.

Articolo precedenteWINDTRE, offerte e sconti imperdibili nei nuovi piani tariffari
Articolo successivoDisney Plus: ecco alcune novità in arrivo a febbraio 2023
Avatar
Appassionato di tecnologia e videogiochi. Sono uno studente di Ingegneria informatica a tempo pieno, ma ho anche altri difetti.