Samsung Galaxy A34 FCC

Continuano ad aumentare ogni giorno che passa i rumors e le indiscrezioni riguardanti i prossimi smartphone di casa Samsung. Siamo ormai in dirittura d’arrivo per la presentazione dei nuovi top di gamma della serie Samsung Galaxy S23, eppure quest’oggi torniamo a parlare del prossimo medio di gamma Samsung Galaxy A34 5G. In queste ultime ore, in particolare, lo smartphone ha ricevuto la certificazione FCC.

 

 

Samsung Galaxy A34 5G, la certificazione FCC rivela nuovi dettagli

Nel corso delle ultime ore uno dei prossimi smart in arrivo del colosso sudcoreano Samsung ha ricevuto l’importante certificazione FCC. Questo significa che non manca molto alla sua presentazione ufficiale. Sa questa nuova certificazione sono comunque emersi ulteriori dettagli tecnici.

Secondo quanto riportato dalla FCC, il prossimo Samsung Galaxy A34 5G potrà contare sul supporto alla ricarica rapida da 25W. Questa garantirà tempi di ricarica abbastanza brevi per la batteria, che dovrebbe avere una capienza di 5000 mAh. Tra le altre caratteristiche, il nuovo smartphone di Samsung avrà sotto al cofano un processore Exynos, ovvero il soc Exynos 1380. Ci sarà inoltre un display con tecnologia SuperAMOLED. Questo sarà un pannello con una diagonale da 6.5 pollici in risoluzione FullHD+ e con una frequenza di aggiornamento pari a 90Hz.

Rimaniamo comunque di ulteriori dettagli, tra cui ad esempio il prezzo di vendita ufficiale. Ricordiamo comunque che fra pochi giorni, cioè a febbraio, il colosso sudcoreano presenterà ufficialmente sul mercato anche i suoi nuovi smartphone top di gamma per eccellenza. Si tratta ovviamente dei prossimi Samsung Galaxy S23, che saranno rivelati durante un evento dedicato.

Articolo precedenteNASA, con il nuovo sistema ci vogliono solo 45 giorni per arrivare su Marte
Articolo successivoOppo Reno 8T, ecco i teaser ufficiali della nuova serie
Anna Lisa Ferilli
Grande appassionata di smartphone e tecnologia, attualmente sono editor presso www.tecnoandroid.it. Sono inoltre iscritta presso Università del Salento per conseguire la laurea magistrale in Lingue moderne, letterature e traduzione.