canone-rai-esonero-2023Il canone Rai vedrà un azzeramento totale per alcuni fortunati utenti, infatti anche nel 2023 risulta possibile richiedere l’esenzione dal pagamento della tassa, solo in determinate occasioni. Attenzione però, la richiesta dovrà necessariamente essere presentata entro e non oltre il 31 gennaio, altrimenti verrà addebitato almeno per i primi 6 mesi.

L’imposta di cui vi parliamo molto probabilmente la conoscete tutti, se così non fosse, ricordiamo essere la tassa sul possesso di un apparecchio televisivo, che tutti sostanzialmente devono versare, ha un costo fisso di 90 euro all’anno, e viene addebitata in 10 rate senza interessi direttamente sulle bollette dell’energia elettrica.

Andate sul canale Telegram di Tecnoandroid per avere ogni giorno le offerte Amazon e tanti codici sconto completamente gratis in esclusiva assoluta, premete qui per entrare.

 

Canone Rai, ecco chi non lo pagherà

Tanti utenti potranno non pagare legalmente il canone Rai, i più conosciuti sono sicuramente gli over 65, ovvero coloro che al giorno della presentazione della domanda hanno già compiuto almeno il 65esimo anno di età, che si trovano in determinate condizioni, infatti non dovranno avere un reddito famigliare annuo superiore agli 8000 euro.

Le altre porzioni di consumatori che rientrano in tale selezione sono senza dubbio i possessori di una seconda casa, poiché il canone è una tassa da pagare solo una volta a famiglia, ma anche coloro che dichiareranno di non possedere un televisore all’interno della propria abitazione (mi raccomando, non dichiarate il falso).

In ogni condizione, ad ogni modo, la richiesta di esenzione dovrà essere presentata entro la data limite del 31 gennaio, in caso contrario verrà addebitato almeno per 6 mesi.

 

Articolo precedenteLa navigazione in incognito non è molto efficace per la privacy, ecco cosa devi usare invece
Articolo successivoWhatsApp, il trucco gratis per spiare e restare anche invisibili in chat
Denis Dosi
Laureato in ingegneria informatica nel lontano 2013, da sempre appassionato di scrittura e tecnologia sono riuscito a convogliare in un'unica professione le mie due più grandi passioni grazie a TecnoAndroid.