le-mostre-social-di-milano-tra-opere-darte-gonfiabili-e-illusioni-ottiche

Le mostre “Museum of Dreamers” e “Pop air” del Superstudio Più sono molto popolari sui social. I visitatori del ‘Museum of Dreamers’, tuttavia, non vengono solo per imparare dalle mostre del museo, ma anche per divertirsi con gli altri. Sono aperti al pubblico anche i totem dotati di fotocamere e funzioni di posta elettronica.

La clientela è molto varia, dai bambini ai nonni, dai milanesi ai visitatori stranieri. Una polemica è nata quando il museo ha chiuso le porte durante la visita di Chiara Ferragni, anche se si stima che abbia attirato 50.000 persone.  Tuttavia, il successo del museo è stato tale che la conclusione della mostra, inizialmente prevista per dicembre, è stata spostata alla fine di marzo.

Milano, le mostre dureranno fino a marzo

Ci sono 15 cose diverse da fare e da vedere, tra cui la nuovissima attrazione “Christmas Dream”, che consiste in alberi di Natale su cui sono scritti messaggi come “Voglio una casa tutta mia”, “Una carriera”, “Perdere peso” e “Sposarsi con Mario”.  La vera mostra dedicata ai palloncini e all’arte gonfiabile è “Pop air”, ma questo allestimento è più un intrattenimento sociale (arte gonfiabile). Dopo aver ricevuto recensioni entusiastiche da parte dei visitatori di Roma e Parigi, la mostra aprirà finalmente al pubblico questo venerdì nel Superstudio di 6.000 metri quadrati nel quartiere Tortona di Milano. La mostra presenta diciotto imponenti installazioni interattive create da artisti e collettivi di tutto il mondo, ognuna con uno spiccato senso ludico che stupirà e coinvolgerà i visitatori in un viaggio ricco di sorprese ed emozioni.

La piscina “Hypercosmo”, di 600 metri quadrati e riempita con più di un milione di palline, è un’attrazione molto popolare, la quale include il “Sileno” di Max Streicher, un titano addormentato con una vela. Statue zoomorfe dall’atmosfera irriverente e umoristica compongono la “Airship Orchestra” di Eness, che suona come una band e si illumina di vari colori. Come ultima tappa, un bar addobbato con palloncini attende il visitatore.

Articolo precedenteNetflix senza freni, cancellata la serie “1899” dopo una sola stagione
Articolo successivoMigliori caricatori a energia solare quando si è in viaggio
Avatar
Appassionato di tecnologia e videogiochi. Sono uno studente di Ingegneria informatica a tempo pieno, ma ho anche altri difetti.