Ai colpi di scena sulla serie FE dei Galaxy S di Samsung, ormai, abbiamo quasi fatto il callo. Nella gestazione di Galaxy S20 FE andò tutto liscio, molto diverso invece lo scorso anno.

Quello di Galaxy S22 FE sembra identico: un travaglio lungo e complicato, segnato da mille ostacoli e segnali discordanti che tuttavia potrebbe avere un lieto fine, come segnalato da RGcloudS su Twitter. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Samsung Galaxy S22 FE arriverà

RGcloudS su Twitter non ha negato le difficoltà di cui vi abbiamo raccontato in diverse occasioni, anzi spiega che sarebbero alla base della sua assenza dal Galaxy Unpacked dei Galaxy S23 di febbraio. Quindi Galaxy S22 FE, che secondo l’informatore si farà, arriverebbe in un evento separato, una sorta di Unpacked part 2. E Samsung ci crederebbe parecchio, al punto che al Fan Edition potrebbe riservare il posto in gamma di Galaxy A74.

E se sulla fotocamera cambierebbe nulla o quasi, sul chip invece il passo avanti sarebbe importante: da uno di fascia media sulla scia dello Snapdragon 778G di A73 si passerebbe a un Exynos 2300, SoC a 4 nanometri che avrebbe dovuto essere sui Galaxy S23 prima che Samsung decidesse di commercializzarli in tutto il mondo con lo Snapdragon 8 Gen 2 con caratteristiche ad hoc.

Un chip premium dunque, che rimanendo fuori dal giro dei top di gamma può diventa spendibile per prodotti come Galaxy S22 FE o, continua l’informatore, Galaxy Tab S8 FE. Insomma, la partita S22 FE non sarebbe ancora al fischio finale: appuntamento alla prossima indiscrezione.

Articolo precedenteINPS: Comunicazione post Natale per gli italiani, ecco cosa sta arrivando
Articolo successivoLe auto Tesla possono diventare dei PC da gaming anche a casa
Veronica Boschi
Sono Veronica, ho 25 anni e vivo sul Lago di Como, più precisamente a Mandello del Lario, conosciuto soprattutto per la Moto Guzzi. Amo scrivere e condividere con voi tutte le novità del giorno.