oneplus-11-annunciate-nuove-colorazioni-device-arrivo

Una serie di rendering per l’imminente OnePlus 11 è emersa pochi mesi fa e conosciamo il design del telefono grazie a loro. Secondo i rapporti, il telefono sarà l’unico fiore all’occhiello di OnePlus che non avrà il suffisso “Pro“, almeno per il momento. A parte l’aspetto, sono emerse perdite che convalidano alcune delle caratteristiche del dispositivo. In termini di design, finora abbiamo visto lo smartphone solo in Black Matte. Secondo la fuga di oggi, OnePlus 11 includerà diversi colori.

Il nuovo rapporto arriva dal sempre affidabile Max Jambor, il quale afferma che il telefono è disponibile in Matte Black e Glossy Green. Sì, se speravi in ​​più tonalità, potresti rimanere deluso. Come con OnePlus 10 Pro, OnePlus potrebbe continuare con un approccio a due colori con OnePlus 11. Non possiamo escludere ulteriori possibilità o edizioni speciali in futuro.

OnePlus 11 si prepara al debutto

Secondo i rapporti, OnePlus 11 sarà alimentato dal SoC Snapdragon 8 Gen 2, con un massimo di 16 GB di RAM e 256 GB di spazio di archiviazione. Il telefono includerà anche uno schermo AMOLED Quad HD+ da 6,7 ​​pollici con una frequenza di aggiornamento di 120 Hz. Lo smartphone avrà uno scanner di impronte digitali sotto il display. Le perdite indicano anche un corpo in ceramica circondato da un telaio metallico. Questa volta il telefono sfoggerà un’isola circolare della fotocamera. Avrà una fotocamera principale Sony IMX890 da 50 MP, una fotocamera ultrawide da 48 MP e una teleobiettivo da 32 MP con zoom ottico 2x.

Il dispositivo di scorrimento degli avvisi tornerà su OnePlus 11. Il telefono verrà fornito con Android 13 pronto all’uso con una batteria da 5.000 mAh con ricarica da 100 W. Dolby Atmos, Bluetooth 5.2, Wi-Fi 6E e connessione 5G sono tra le altre caratteristiche. Anche un altro telefono è in preparazione per il rilascio da parte dell’azienda. Potrebbe essere una versione OnePlus 11 o OnePlus Nord CE 3.

Articolo precedenteKONAMI presenta la “Coppa eFootball Italia”, la competizione dedicata a tutti i fan
Articolo successivoGoogle non supporterà più questi dispositivi con le sue app
Avatar
Appassionato di tecnologia e videogiochi. Sono uno studente di Ingegneria informatica a tempo pieno, ma ho anche altri difetti.